Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Kazakistan: Lepri (Pd), mai piu’ ripetersi di una vicenda cosi’ assurda

colonna Sinistra
Venerdì 19 luglio 2013 - 13:35

Kazakistan: Lepri (Pd), mai piu’ ripetersi di una vicenda cosi’ assurda

(ASCA) – Roma, 19 lug – ”Chiediamo al ministro Alfano e alpresidente del Consiglio Letta precisazioni, rassicurazioni emisure che permettano il recupero di una salda e piena guidadel ministero dell’Interno e il non ripetersi di una vicendacosi’ inaudita”. Lo afferma Stefano Lepri, vice presidentedel gruppo del Pd al Senato, intervenendo oggi in Aula aPalazzo Madama sulla vicenda kazaka. ”Sosteniamo con lealta’ e convinzione il governo,tuttavia – ha aggiunto Lepri – esprimiamo inquietudine per ilfatto accaduto e insoddisfazione per la ricostruzione dellavicenda fatta dal ministro e per le conseguenze politiche chesono state tratte: conseguenze politiche che, appunto, non cisono state”. ”In questa vicenda ci sono state evidenti mancanze nelleprocedure e nel rispetto dei piu’ elementari diritti diprotezione delle persone e dell’infanzia. Aspetti gravissimi.

Avremmo voluto che il ministro Alfano ci mettesse la faccia.

Ma c’e’ insoddisfazione anche per quanto riguarda l’eserciziodella politica estera, della quale non risponde il ministroAlfano – ha proseguito Lepri -. Non si puo’ avere unatteggiamento compiacente verso Paesi dove la vitademocratica e’ inesistenze, nonostante offrano all’Italia ealle sue imprese grandi opportunita’ economiche. Comepossiamo continuare ad invocare rispetto dei diritti umaninel mondo e al contempo strizzare l’occhio a modernitiranni? Perche’ questo, purtroppo, e’ verosimilmentesuccesso: uno sproporzionato servilismo, non solo unasventurata serie di disattenzioni”. ”E’ pertanto conspirito critico ma costruttivo – conclude Lepri – cheintendiamo sollecitare i ministri e il governo, ad affrontarele sfide che ci attendono, con la consapevolezza che sitratta di sfide complesse, che meritano una dedizioneassoluta e a tempo pieno per l’esercizio efficace di cosi’delicati dicasteri”.

com-njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su