Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Cicchitto, Letta e Alfano riempiono lo spazio vuoto di Renzi

colonna Sinistra
Venerdì 19 luglio 2013 - 18:28

Governo: Cicchitto, Letta e Alfano riempiono lo spazio vuoto di Renzi

(ASCA) – Roma, 19 lug – ”Francamente quello di Renzi ci e’sembrato il ruggito del topo. Aveva promesso sfracelli,addirittura aveva messo in giro la voce che avrebbeabbandonato il Pd e fondato un nuovo partito. Nulla di tuttoquesto. Renzi e’ apparso una sorta di controfigura di EzioMauro. Ha sparato tutti i colpi della sua pistola controAlfano; per il resto si e’ messo sulla riva dell’Arno inattesa che passi il cadavere del nemico, cioe’ il governoLetta”.

Lo afferma Fabrizio Cicchitto (Pdl), che aggiunge: ”Ineffetti, al di la’ di questo gioco tattico, il problema difondo e’ un altro: chi vuole essere e che vuole fare Renzi dagrande? Finora egli nel Pd e’ cresciuto sulle disgraziealtrui, dall’handicap generazionale di D’Alema aimacroscopici errori politici di Bersani, lo smacchiatorefallito. Rispetto a tutto cio’, finora Renzi ha giocato unaalternativa puramente mediatica. Ora, se Renzi volessedavvero spazzare via tutta l’attuale classe dirigente del Pd- Letta compreso – e smontare anche l’operazione Napolitano,egli dovrebbe avere il coraggio e la capacita’ di diventareil Blair italiano”. ”Ma Blair -prosegue Cicchitto- soppianto’ il gruppodirigente laburista dell’epoca e supero’ anche la Thatcher,assorbendone una parte del programma, non mettendo solo incampo il suo bel faccino, ma esprimendo un programma deltutto innovativo che taglio’ l’erba sotto i piedi sia deiconservatori sia dei laburisti tradizionali. Perinformazioni, Renzi si rivolga ad Andrea Romano – adesso inLista Civica – che su Blair ha scritto un bel libro. Orafinora di sostanziale Renzi ha solo sparato contro ilfinanziamento pubblico dei partiti. Per il resto, come sisuol dire, c’e’ zero carbonella: solo comunicazione senzasostanza. Un po’ poco. Di conseguenza oggi Renzi e’ rimandatoa ottobre per carenza politica e programmatica. Allora oggirimane in campo il governo Letta-Alfano – che Berlusconi haavuto l’intelligenza politica di inventare prima e disostenere poi fin dal suo decollo – la cui sostanza politicae’ stata testimoniata dal forte discorso fatto oggi in Senatoda Enrico Letta. Questo governo e’, allo stato attuale dellecose, l’ultima spiaggia per le forze politiche democratiche.

Esso ha l’obbligo vitale di portare avanti il programma peril rilancio dell’economia italiana e per le riformeistituzionali,invertendo una tendenza recessiva che stadistruggendo la societa’ italiana in tutte le suecomponenti”. com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su