Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mps: Fassina, bene Fondazione su tetto 4%. Banca puo’ voltare pagina

colonna Sinistra
Mercoledì 17 luglio 2013 - 15:01

Mps: Fassina, bene Fondazione su tetto 4%. Banca puo’ voltare pagina

(ASCA) – Firenze, 17 lug – ”Le scelte fatte in questi giornidalla Fondazione Monte dei Paschi, con le modifiche alloStatuto e l”abbattimento della soglia del 4 per cento neldiritto di voto ai soci diversi dalla Fondazione, aprono unaprospettiva positiva per la Banca, per la Fondazione e pertutta la citta’ di Siena”. Lo ha detto Stefano Fassina,viceministro dell’economia, intervistato ieri sera da TommasoStrambi, capo redattore de ‘La Nazione’ di Siena, alla Festadel Partito democratico di Poggibonsi.

”La Banca Mps – ha detto Fassina, secondo quanto si leggein una nota – non poteva essere una grande banca nazionaletenendo chiuso il fortino a Siena. E’ stato questo il graveerrore del vecchio management e anche della politica. Laclasse dirigente, e in particolare l’ex sindaco FrancoCeccuzzi e il Presidente della Provincia Simone Bezzini,hanno dato un contributo importante per dar vita ad unasvolta, che oggi si e’ compiuta.

Ceccuzzi ha capito prima di altri che era necessario uncambiamento e ha portato avanti una battaglia fondamentale.

E’ stata una battaglia dura, costata la fine dell’esperienzada sindaco, ma e’ grazie a quella battaglia che la Banca e’stata rimessa ”in carreggiata’ e, oggi, puo’ di nuovoguardare al futuro con fiducia e prospettive di rilancio.

L’arrivo di Alessandro Profumo e di Fabrizio Viola – secondoFassina – ha portato alla Banca un management di grandequalita’, che ha dovuto fare scelte dolorose in particolareper i lavoratori e le lavoratrici della Banca, maindispensabili per ridare un futuro a Mps. Oggi grazie alnuovo management, al senso di responsabilita’ dei lavoratorie delle lavoratrici e grazie alle scelte della Fondazione, sipuo’ voltare pagina. Banca Mps puo’ cosi’ costruirsi unfuturo da grande istituto bancario italiano qual e’,misurandosi fino in fondo con il cambiamento e con unoscenario che non puo’ essere piu’ quello che e’ stato fino apochi anni fa”.

afe/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su