Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Kazakistan: Letta venerdi’ al Senato per mozione su sfiducia Alfano

colonna Sinistra
Mercoledì 17 luglio 2013 - 14:56

Kazakistan: Letta venerdi’ al Senato per mozione su sfiducia Alfano

(ASCA) – Roma, 17 lug – La sfiducia nei confronti del ministro dell’Interno Angelino Alfano, presentata sul caso Shalabayeva da diversi gruppi parlamentari sia alla Camera che al Senato, verra’ discussa solo a Palazzo Madama. La conferenza dei capigruppo della Camera ha infatti stabilito che l’aula non si occupera’ delle mozioni di sfiducia presentate a Montecitorio. Il Senato discutera’ quindi venerdi’ prossimo in aula, alla presenza del premier Enrico Letta, la mozione di sfiducia presentata da M5S. Come ha spiegato al termine della riunione il capogruppo Pdl alla Camera, Renato Brunetta, la questione quindi ”si chiude al Senato”. La vicenda, che non viene considerata chiusa con la relazione di ieri alle Camere del ministro dell’Interno, sta provocando molte tensioni nel Partito democratico. Il clima che si respira e’ quello di una attenta e vigile attesa di chiarimenti. Anzitutto da parte del capo della Polizia Alessandro Pansa, la cui audizione e’ programmata nel pomeriggio al Senato nella Commissione diritti umani. Sono poi possibili riunioni dei gruppi parlamentari alle 17,00 (ma l’ora potrebbe slittare) e’ prevista la riunione della segreteria nazionale del partito dove, come ha commentato Davide Zoggia (responsabile organizzazione del Pd) ”si parlera’ anche di questo”. Il clima di particolare attenzione e’ stato testimoniato durante la conferenza stampa di presentazione della Festa democratica nazionale di Genova. A domanda ”fuori sacco” sulla vicenda Kazakistan e sui rapporti di governo col Pdl, sempre Zoggia, misurando al massimo le parole, ha detto che ”leggeremo le parole della relazione di Pansa” e comunque ”l’alleanza con il Pdl per noi e’ particolarmente complicata… l’abbiamo fatta nella cornice del discorso del presidente della Repubblica per fare uscire il paese dalla crisi. Quindi ogni decisione diversa sara’ presa in modo collettivo, collegiale e unitariamente. Decisioni diverse unilaterali, che si differenziano non sono consentite”. Sulla informativa svolta ieri alle Camera da Alfano Zoggia ha aggiunto che la relazione ”contiene anche una dose di autocritica. Ora attendiamo di conoscere le determinazioni delle prossime ore, leggendo attentamente la relazione di Pansa”. int/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su