Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Kazakistan: Kyenge, caso di diritti umani. Ma non e’ facile giudicare

colonna Sinistra
Mercoledì 17 luglio 2013 - 16:22

Kazakistan: Kyenge, caso di diritti umani. Ma non e’ facile giudicare

(ASCA) – Roma, 17 lug – Il caso Kazakistan ”e’ sicuramenteuna questione di diritti umani”, ma ”la situazione non e’facile”.

Lo ha detto il ministro dell’Integrazione, Cecile Kyenge,protagonista di un videoforum di Repubblica Tv. La situazione della moglie e della figlia del dissidentekazako espulse dall’italia ”e’ sicuramente una questione didiritti umani” ed il ministro Alfano ”ha presentato unarelazione alla Camera e al Senato ed io parto da questidati”.

”Non credo sia facile – ha concluso Kyenge – per ilministro dell’Integrazione che non ha seguito direttamentela vicenda, poter dare un giudizio”.

stt/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su