Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pd: Epifani, io non sono candidato alla segreteria

colonna Sinistra
Martedì 16 luglio 2013 - 16:44

Pd: Epifani, io non sono candidato alla segreteria

+++Conferma per primarie aperte e per non collegamentoautomatico tra carica segretario e candidato premier – Sedomani uscisse un nuovo Prodi, lo escluderemmo perche’ non e’segretario?+++.

(ASCA) – Roma, 16 lug – Il segretario del Pd GuglielmoEpifani ribadisce che non e’ candidato alla segreteria delPd. Epifani lo ha detto in modo netto durante il videoforumcon Repubblica Tv e rispondendo alle numerose domande con unasola parola: ”No”.

Altra conferma e’ stata fatta sulle primarie. Epifani hainfatti detto di essere favorevole a primarie aperte:”Stiamo parlando del segretario del partito voteranno inostri iscritti ed elettori in una modalita’ piu’ apertapossibile, nelle sezioni e nei gazebo”. Con attentadefinizione pero’ dei criteri perche’, ha sottolineatoEpifani ”non mi piace che uno iscrtto a un altro partitovenga a votare per il nostro segretario”.

Epifani che ha fatto riferimento al comitato che e’ statoincaricato di studiare il regolamento e alla Direzione delpartito che dovra’ approvarlo ha ribadito la sua posizionefavorevole alla distinzione dei ruoli di segretario e dicandidato premier. Una posizione, ha spiegato, suggerita dal”buon senso” perche’ l’idea del segretario automaticamentecandidato premier rispondeva ad una situazione politicafortemente bipolare, cosa che oggi non c’e’. E visto che sidovra’ parlare di coalizioni e’ possibile prevedere, haproseguito Epifani, che ”il segretario non sara’automaticamente il solo candidato premier. Puo’ esserlo, mapuo’ non essere il solo. Daltronde e’ stato cosi’ inpassato”.

Di fronte a ulteriori sollecitazioni sull’argomentoEpifani ha rivolto lui una domanda: ”Se un domani dovesseuscire un nuovo Prodi cosa facciamo? Lo escluderemo perche’non e’ segretario del partito? Ecco anche il semplice buonsenso suggerisce che e’ per questo che serveflessibilita”’.

Ma allora, e’ stato chiesto, Enrico Letta potrebbe essereun possibile candidato premier? Conseguente la risposta diEpifani: ”Ovviamente dico si’. Ma oggi e’ impegnato nellavoro difficilissimo di guidare l’esecutivo. Moltodipendera’ da come si sviluppera’ l’azione del governo”. Equesto, ha ricordato, e’ un governo di servizio dove duepartiti che hanno programmi diversi hanno deciso assieme diassumersi delle responsabilita’. Ecco perche’ noi nonparliamo di pacificazione ma di condivisione dellaresponsabilia”’.

Sempre in tema di governo ”l’unica cosa che non possiamosopportare -ha puntualizzato Epifani- e’ una fibrillazionecontinua. E tirare a campare non andrebbe bene al Paese”. min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su