Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ludopatia: Maroni scrive a Letta, intervenire subito

colonna Sinistra
Martedì 16 luglio 2013 - 18:51

Ludopatia: Maroni scrive a Letta, intervenire subito

(ASCA) – Milano, 16 lug – Una lettera al presidente delConsiglio Enrico Letta, ai ministri Angelino Alfano e AnnaMaria Cancellieri, ai 101 deputati e ai 49 senatori eletti inLombardia per dire basta al gioco d’azzardo patologico. Ilpresidente di Regione Lombardia Roberto Maroni e l’assessoreal Territorio e Urbanistica Viviana Beccalossi hanno inviatooggi a Roma un appello per sensibilizzare i rappresentantidel Governo e delle Istituzioni. Sono stati inviati anche itesti del Progetto di Legge approvato dalla Giunta regionalee quello della Proposta di Legge al Parlamento, finalizzati acontrastare la ludopatia. ”Fin dall’inizio del nostro mandato – spiega ilpresidente Maroni – abbiamo deciso di dedicarci a unatematica che e’ sempre piu’ una emergenza sociale. Peraffrontare nel migliore dei modi e in termini incisivi questamateria sono necessarie anche iniziative del Governo e delParlamento. Da qui l’idea di coinvolgere ministri, onorevolie senatori della nostra regione”.

Il Progetto di Legge lombardo prevede, tra i puntiprincipali, una distanza minima di 500 metri delle sale giocodai luoghi sensibili come scuole, ospedali, centri diaggregazione giovanile; il coinvolgimento delle Asl e delleassociazioni dei consumatori per le attivita’ di prevenzionee cura; la sensibilizzazione dei titolari di macchinette peril gioco, tramite corsi di formazione e il rilascio di unattestato che ne certifichi la conoscenza e il rispetto dellenorme vigenti.

Verra’ inoltre creato il logo regionale ‘slot free’, concessoagli esercenti che rinunceranno volontariamente alla presenzadelle macchinette nei loro locali e che sara’ sceltoattraverso un concorso di idee aperto a tutte le scuole medieinferiori della regione.

La Proposta di Legge al Parlamento chiede inoltrel’adozione di ulteriori misure, come lo spegnimento a un’oraprestabilita dei server nazionali che consentono il gioco el’inasprimento delle regole per impedire il gioco ai minori.

com-fcz/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su