Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Kazakistan: Pistelli, chi ha sbagliato deve pagare

colonna Sinistra
Martedì 16 luglio 2013 - 09:40

Kazakistan: Pistelli, chi ha sbagliato deve pagare

(ASCA) – Roma, 16 lug – ”Chi ha sbagliato deve pagare, cio’che e’ accaduto e’ decisamente irrituale e ha provocatoall’Italia una pessima figura internazionale”. Cosi’ ilviceministro degli Esteri ed esponente del PartitoDemocratico, Lapo Pistelli, e’ intervenuto sulla vicendadell’espulsione della moglie e della figlia del dissidentekazako Ablyazov. In un’intervista al ‘Messaggero’, Pistelli,che oggi riferira’ in Parlamento, ha spiegato che raccontera”’la vicenda con gli occhi della Farnesina” anche se ”sulleespulsioni il ministero degli Esteri non ha alcuna voce incapitolo e infatti l’unico momento in cui la Farnesina entrain gioco in questa brutta vicenda, e’ quando gli uffici degliInterni ci chiedono via fax se la signora risulta neglielenchi delle persone che godono della protezionediplomatica”. Nel caso delle due cittadine kazake, ”lasignora non risultava nei nostri elenchi. Tanto piu’ che nelfax era riportato il nome da ragazza. Comunque – ha volutoprecisare – da quando, a disastro compiuto, la vicenda e’stata rivelata, la Farnesina non ha smesso un solo secondo diseguire il caso”. Ora ”attendiamo le risposte del capo della Polizia”perche’ ”noi per primi vogliamo sapere perche’ si prende perbuona la segnalazione delle autorita’ diplomatiche kazake,perche’ si procede contro la Shalabayeva con un dispiegamentodi forze idoneo ad arrestare Toto’ Riina, si mandano unadonna e un minore a Ponte Galeria e infine in meno di 48 orele due si affidano a un aereo privato noleggiato dalleautorita’ kazake. Tutto molto singolare, irrituale”. Quantoad un possibile incontro fra il capo di gabinetto di Alfanoal Viminale e l’ambasciatore kazako, Pistelli ha sottolineatoche questo ”e’ l’aspetto che piu’ ci interessa di conosceredella relazione di Pansa. Ma gia’ ora la modalita’ con laquale l’ambasciatore si e’ confrontato con il capo digabinetto e’ a dir poco irrituale.

Se aveva una questione da porre – ha concluso – dovevarivolgersi agli Esteri”.

brm/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su