Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Razzismo: Kyenge, Calderoli lasci il posto a chi e’ capace

colonna Sinistra
Lunedì 15 luglio 2013 - 08:50

Razzismo: Kyenge, Calderoli lasci il posto a chi e’ capace

(ASCA) – Roma, 15 lug – All’indomani delle parole rivolteglidal senatore della Lega Nord e vicepresidente del Senato,Roberto Calderoli, su una sua somiglianza con un ‘orango’, ilministro dell’Integrazione, Cecile Kyenge, e’ tornata asottolineare la necessita’ di ”correggere il linguaggiopolitico. Sono disponibile al confronto, ma che si basi suicontenuti e non sulle offese. E’ arrivato il momento di direbasta”. In un’intervista al Corriere della Sera, il ministropiu’ scortato del governo Letta ha spiegato di subire minacce”quotidianamente, con ogni mezzo. Le piu’ terribili sonoonline, anche minacce di morte”. Il problema secondo ilministro e’ che ”non c’e’ ancora una legge, e inveceservirebbe. L’istigazione al razzismo sta diventando man manoistigazione alla violenza. Vale per tutti, penso agliattacchi che riceve la comunita’ ebraica. Dobbiamolavorarci”.

Tornando alle parole del senatore Calderoli, il ministroha spiegato di non volersi rivolgere alla persona ”ma allacarica istituzionale che ricopre, per invitarlo a fare unariflessione profonda. Da queste sedie rappresentiamol’Italia, parliamo a nome dei cittadini. E le parole hanno unpeso”. Quanto all’ipotesi di dimissioni del senatore”preferisco non esprimermi. Dico, pero’, che, se non e’ ingrado di tradurre un disagio in un linguaggio anche duro, macorretto, bisogna forse dare il suo incarico a chi e’ capacedi farlo”. Ad ogni modo ”accetto le scuse” di Calderoli.

”Per il resto sono disponibile a rispondere a tutte ledomande che si vogliano rivolgere alla ministra italianadell’Integrazione”.

brm/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su