Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Kazakistan: Capezzone, serve chiarezza ma no fuoco su Alfano-Bonino

colonna Sinistra
Lunedì 15 luglio 2013 - 10:03

Kazakistan: Capezzone, serve chiarezza ma no fuoco su Alfano-Bonino

(ASCA) – Roma, 15 lug – ”Da persona da sempre attenta aidiritti umani, civili e politici, non posso che auspicare ilfatto che il Governo vada fino in fondo, senza remore e senzaeccezioni, nella strada di totale chiarezza che l’Esecutivoha positivamente intrapreso sulla dolorosa vicenda dellacittadina kazaka e di sua figlia. E’ necessario un pienoaccertamento della verita’ e di ogni responsabilita’, e tuttele persone ragionevoli non possono che chiedere questo. Manon e’ assolutamente accettabile il fuoco ad alzo zero, conevidente strumentalita’ e con altre ragioni, che si e’ apertocontro i ministri Alfano e Bonino”. Cosi’ il presidentedella Commissione Finanze della Camera e coordinatore deidipartimenti Pdl, Daniele Capezzone, in un comunicato. ”E’ chiaro, a partire dalla mobilitazione del ”partitodi Repubblica” (e, a seguire, di altre e minori entita’politico-mediatiche) che c’e’ chi spara con ragioni tuttediverse: di attacco politico fazioso e strumentale, in cui idiritti umani non hanno alcuna parte” ha argomentatoCapezzone aggiungendo che ”in Italia, il quadro politico emediatico e’ animato da una sorta di cannibalismo,recentemente sperimentato in occasione del dimissionamentodel ministro Idem (contro cui in pochi levammo la nostravoce), per cui una giustissima richiesta di spiegazioni echiarimenti si traduce tout-court in una immediatalapidazione contra personam, con relativa ‘incancellabilita”internettiana, per cui la ‘macchia’, di qualunque cosa sitratti, restera’ per sempre, e senza alcuna realepossibilita’ di difesa. E’ un ‘metodo’ – ha conclusoCapezzone – a cui occorre dire basta”. com-brm/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su