Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • F35: tra volantini e giacche arcobaleno, la ‘rispettosa’ protesta M5S

colonna Sinistra
Lunedì 15 luglio 2013 - 19:42

F35: tra volantini e giacche arcobaleno, la ‘rispettosa’ protesta M5S

(ASCA) – Roma, 15 lug – ‘Rispettosa’ e pure ‘pacifica’, ma pur sempre protesta, quella che il Movimento 5 stelle ha deciso di rappresentare in Aula del Senato nel corso del dibattito e annunciato per il momento del voto sulle mozioni sull’impegno italiano nel progetto dei caccia F35. Nel corso del suo intervento in Aula Lorenzo Battista, relatore della mozione anti-F35 del Movimento 5 Stelle ha esposto cartelli che citano la petizione online di Avazz che ha raccolto oltre 350mila firme online per uscire dal progetto. Durante l’ accorato intervento di Laura Bignami sono stati esposti diversi cartelli Stop F35. In dichiarazione di voto Roberto Cotti ha annunciato che indossera’ una giacca con i colori della bandiera della pace e proprio prima del voto i parlamentari al Senato del Movimento 5 Stelle distribuiranno ai colleghi un volantino che spiega con dati comparati il tema della ”Sicurezza militare vs sicurezza scolastica” , che porra’ l’attenzione dell’adeguamento sismico degli edifici scolastici. ”Complessivamente il fabbisogno stimato per le scuole vulnerabili nelle tre zone sismiche d’Italia e’ di circa 13 miliardi di euro e non e’ nemmeno comprensivo dei lavori pesanti di adeguamento sismisco di messa a norma degli impianti. Cari colleghi e’ l’ora di scegliere – conclude il volantino del M5S – se l’Italia ripudia la guerra non possiamo permetterci di spendere tredici miliardi di euro e lasciare le scuole inadeguate. E’ una scelta tra futuro e passato. Scegliamo il futuro e usciamo dal progetto F35” conclude il volantino. red-njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su