Header Top
Logo
Sabato 29 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Sociale/Senato: chieste modifiche al DL 78 in materia carceraria

colonna Sinistra
Sabato 13 luglio 2013 - 11:12

Sociale/Senato: chieste modifiche al DL 78 in materia carceraria

(ASCA) – Roma, 13 lug – L’avvio dell’esame di merito inCommissione Giustizia del DL 78 in materia carceraria,approvato il 26 giugno dal Consiglio dei Ministri econtenente norme dirette ad attenuare l’emergenza delsovraffollamento nelle carceri con un piu’ ampio ricorso allemisure alternative alla detenzione ha fatto emergere varierichieste di integrazione e correzione dell’articolato. IlPresidente Palma ha ricordato che il provvedimento vuolefavorire la riduzione dei casi di detenzione negli istitutidi pena, esclusivamente per le persone di non elevatapericolosita’; ferma restando la necessita’ della detenzionein carcere dei condannati a pena definitiva che abbianocommesso reati di particolare allarme sociale. Ma hasollecitato, analogamente a quanto ha fatto il relatoreD’Ascola (PDL). In particolare ha espresso ”vivaperplessita’ per la scarsa chiarezza e la sovrapposizione frala valutazione compiuta dal pubblico ministero e quella delmagistrato di sorveglianza introdotta con il comma 4-bisdell’articolo 656 del codice penale. Ha poi sostenuto che lasoppressione del divieto di concedere la detenzionedomiciliare ai soggetti cui e’ stato applicata la recidivadetermina problemi sul piano sistematico.

Per il relatore perplessita’ suscita anche la disposizionecontenuta nell’articolo 3, che estende beneficispecificamente previsti per tossicodipendenti che abbianocompiuto violazioni minori delle disposizioni in materia distupefacenti ad ”altri reati”, senza specificarne ne’ lanatura ne’ la gravita’.

crp/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su