Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lavoro: Giovannini, primi effetti riforma Fornero. Dl non la stravolge

colonna Sinistra
Sabato 13 luglio 2013 - 17:08

Lavoro: Giovannini, primi effetti riforma Fornero. Dl non la stravolge

(ASCA) – Roma, 13 lug – Iniziano a verificarsi ”i primieffetti” della riforma Fornero che ”non e’ statastravolta” dal nuovo decreto-lavoro varato dall’attualegoverno. Lo ha detto il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini,commentando da Bologna – dove ha presenziato la Conferenzanazionale sui disabili – la riforma ereditata dal suopredecessore, Elsa Fornero.

”La legge 92 – ha detto Giovannini – e’ stata approvata esta iniziando ad esplicare i suoi effeti nel momento di crisipeggiore e, quindi, distiguere fra l’effetto della legge el’effetto della crisi non e’ facile”. Il Ministro ha ancheevidenziato che alcuni cambiamenti introdotti dalla Fornero”stanno avvenendo nella direzione giusta, come ad esempio lariduzione delle partite Iva fittizie, verso un maggior lavoroa tempo determinato”.

In tale quadro, ”nel decreto lavoro non abbimo stravoltonulla, abbiamo cercato di aggiustare le cose, secondo tuttigli osservatori,andavano corrette”, ha indicato il Ministroruiferendosi alle recenti osservazioni di Bankitalia suldecreto lavoro.

”Le osservazioni dei due economisti della Banca d’Italia- e’ la replica di Giovannini – sono assolutamentecondivisibili quando sostengono che i cambiamenti introdottia favore di una maggiore flessibilita’ del mercato del lavoronon devono stravolgere l’impostazione della legge 92, nellaparte in cui punta a favorire il tempo indeterminato e ascoraggiare una serie di flessibilita’ nelle quali illavoratore risultava piu’ debole”. Fatta tale premessa, il ministro del Lavoro hasottolineato come nel nuovo decreto ”ci sono una serie diinterventi che da un lato flessibilizzano e, dall’altro,irrigidiscono alcune flessibilita’ non buone. Ma che,soprattutto – ha evidenziato ancora – aumentanol’incentivazione delle assunzioni a tempo indeterminato.

Questo decreto quindi non stravolge la legge 92, ma vaesattamente in quella direzione”, ha concluso Giovannini.

stt/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su