Header Top
Logo
Giovedì 27 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Giustizia: ex ministro Severino precisa sulla scorta

colonna Sinistra
Sabato 13 luglio 2013 - 12:32

Giustizia: ex ministro Severino precisa sulla scorta

(ASCA) – Roma, 13 lug – ”Leggo oggi su alcuni quotidianidella richiesta di un sindacato di polizia penitenziariadell’avvio di un’ inchiesta parlamentare in merito allascorta che, da quando e’ terminato il mio incarico diministro della Giustizia, e’ tenuta ad accompagnarmi nei mieispostamenti. Da ministro ho sempre avuto grande attenzione alrisparmio e alla razionalizzazione della spesa pubblica,specialmente in momenti di gravi crisi economica. Da comunecittadina, quale oggi sono, mi ritrovo a subire unalimitazione della liberta’ personale che per mia natura miriesce difficile accettare. Tuttavia la normativa prevedeche, senza alcuna possibilita’ di rinuncia da partedell’interessato, un ministro della Giustizia sia sempreaccompagnato da un una scorta di sicurezza di primo livelloanche nei tre mesi successivi alla cessazione del suoincarico”.

Lo afferma l’ex ministro di Giustizia Paola Severino, cheaggiunge: ”Un termine, quest’ultimo, ridotto rispetto aglioriginari dodici mesi grazie a una mia iniziativa, condivisa con l’allora ministro dell’interno Annamaria Cancellieri.

Allo scadere dei tre mesi, non ancora trascorsi nel mio caso,tocchera’ al comitato provinciale per l’ordine e la sicurezzapubblica valutare un eventuale prolungamento del livello disicurezza, indipendentemente da cio’ che io possa volere opreferire, perche’ cosi’ prevede sempre la norma. Cosa che unsindacalista della polizia penitenziaria dovrebbe benconoscere”.

com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su