Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lavoro: Sereni, nel 2013 gia’ 305 morti bianche

colonna Sinistra
Mercoledì 10 luglio 2013 - 11:33

Lavoro: Sereni, nel 2013 gia’ 305 morti bianche

(ASCA) – Roma, 10 lug – ”Dall’inizio di quest’anno sonodocumentati 305 italiani morti per infortuni sui luoghi dilavoro e questo ci dice che troppe sono ancora le difficolta’nei controlli; troppe sono ancora le aree dell’evasione dagliobblighi della sicurezza; troppi sono infine quei lavoratori,soprattutto immigrati, che lavorano nei recessi diun’economia senza diritti e senza tutele”. Lo ha detto ilvice presidente della Camera, Marina Sereni, introducendo aMontecitorio la presentazione della relazione annuale 2012del presidente dell’Inail Massimo De Felice. Il dato positivo del significativo decremento del numerodegli infortuni, anche mortali, e un leggero calo dellemalattie professionali ”va collegato a uno negativo, ovveroil perdurare della grave crisi occupazionale”, ha osservatoSereni.

”E’ evidente che se da un lato possiamo registrare iprogressi compiuti sulla sicurezza nei luoghi di lavoro inquesti ultimi anni, anche grazie ad un complesso interventonormativo in gran parte di origine europea e ad una costanteattenzione dei media sugli incidenti sul lavoro – nondimentichiamo anche i continui appelli del Capo dello StatoNapolitano a tenere alta la guardia -, dall’altro lato e’altrettanto evidente come permangano ancora ampie zone dirischio” ha concluso il vicepresidente della Camera.

stt/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su