Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lavoro: Giovannini, semplificazione e pene aspre ricetta per sicurezza

colonna Sinistra
Mercoledì 10 luglio 2013 - 13:12

Lavoro: Giovannini, semplificazione e pene aspre ricetta per sicurezza

(ASCA) – Roma, 10 lug – Semplificazione normativa, aumentodell’intelligence e della formazione, inasprimento dellesanzioni.

Sono questi ”gli ingredienti di un’unica strategia” perla sicurezza sul lavoro, indicati dal ministro del Lavoro,Enrico Giovannini, intervenuto a Montecitorio all’odiernapresentazione della Relazione annuale 2012 del presidentedell’Inail, Massimo De Felice.

”Il fatto che gli incidenti mortali e gli infortunistiano riducendosi e’ un fatto positivo”, ha osservato ilMinistro. ”In parte – ha aggiunto – questo e’ collegato alciclo economico, ma in realta’ c’e’ una maggiore attenzionealla prevenzione, una maggiore attenzione alla sicurezza”. Secondo Giovannini, dunque, ”dobbiamo collegare tuttocio’ e le azioni messe in campo dall’Inail ad un utilizzomigliore dei dati per sviluppare l’intelligence in modo taleda trovare piu’ facilmente le imprese che non si adeguano”.

L’altro fronte su cui agire per maggiore sicurezza sullavoro e’ ”aiutare le imprese stesse a investire insicurezza e formazione”.

Infine, Giovannini ha giudicato positivo che il cd’decreto lavoro’, recentemente varato dal governo ”prevedal’aumento 10% delle contravvenzioni e l’indicizzazioneannuale delle sanzioni, ma, soprattutto, la decisione didestinare la meta’ di queste entrate a formazione e aumentodella sicurezza”, ha concluso il ministro del Lavoro.

stt/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su