Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Inail: Napolitano, sicurezza lavoro migliora ma non abbassare guardia

colonna Sinistra
Mercoledì 10 luglio 2013 - 13:00

Inail: Napolitano, sicurezza lavoro migliora ma non abbassare guardia

(ASCA) – Roma, 10 lug – I dati positivi in materia disicurezza sul lavoro ”non devono indurre ad abbassare laguardia”.

E’ quanto ha scritto il presidente della Repubblica,Giorgio Napolitano, nel messaggio inviato in occasione dellacerimonia di presentazione del Rapporto annuale dell’Inailrelativo al 2012, al Presidente, Massimo De Felice.

”Il Rapporto – si legge nel messaggio – confermal’andamento decrescente del drammatico fenomeno degliinfortuni sul lavoro, soprattutto in termine di perdite divite umane, a riprova sia della efficacia della normativavigente sia dell’attivita’ di contrasto al lavoro nero chel’Ente ha sviluppato sulla base di nuovi protocolli di intesae piani operativi di coordinamento predisposti con gli altrisoggetti responsabili. I dati positivi non devono pero’indurre ad abbassare la guardia”.

”Il livello dell’attivita’ di controllo – ammonisce ilcapo dello Stato – deve rimanere altissimo in tutti isettori, con una particolare attenzione all’uso e allosmaltimento improprio di sostanze e materiali nocivi, comel’amianto, dai quali possono derivare gravi patologie”. ”Desidero esprimere – aggiunge Napolitano – anche il miovivo apprezzamento per lo sforzo compiuto dall’Inail nelfornire – anche con la creazione di centri di eccellenza comequello di Budrio – le piu’ qualificate prestazioni per lacura e la riabilitazione delle vittime di incidenti sullavoro, rispondendo cosi’ all’obbligo costituzionale ditutela del diritto alla salute e della dignita’ dellapersona. Con questo spirito, nel manifestare il miocompiacimento per l’assegnazione all’Istituto del Premio’Good Practice Awards 2013′ per i progetti di miglioramentodella sicurezza sul lavoro, invio a tutti i presenti unaugurio di buon lavoro”, conclude il presidente dellaRepubblica.

com-stt/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su