Header Top
Logo
Mercoledì 22 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Diritti tv: Cassazione fissa udienza su Berlusconi il 30 luglio

colonna Sinistra
Martedì 9 luglio 2013 - 14:52

Diritti tv: Cassazione fissa udienza su Berlusconi il 30 luglio

(ASCA) – Roma, 9 lug – E’ stata fissata al prossimo 30 luglio l’udienza della Corte di Cassazione sui diritti tv di Mediaset. Quel giorno verra’ esaminato il ricorso presentato dai difensori dell’ex presidente del consiglio contro la sentenza della Corte d’Appello di Milano che ha confermato la condanna 4 anni stabilita a carico del leader Pdl per frode fiscale. Il Tribunale di Milano ha anche disposto per Berlusconi l’interdizione dai pubblici uffici per 5 anni. I giudici in ermellino di Piazza Cavour dovranno decidere se confermare il verdetto di secondo grado o se rimandare le carte alla Corte d’Appello di Milano per un nuovo processo. Accanto a Niccolo’ Ghedini e Piero Longo, i due ‘storici’ legali di Berlusconi, ad assistere l’ex premier ci sara’ anche un cassazionista di fama come Franco Coppi. Inizialmente l’appuntamento in Cassazione era previsto per il prossimo autunno. Ma stamattina un articolo pubblicato dal Corriere della Sera ha chiarito che su una delle evasioni fiscali contestate a Berlusconi (quella che si sarebbe consumata nel 2002) la prescrizione scattera’ a settembre. La Cassazione ha cosi’ ‘bruciato le tappe’ fissando udienza per fine mese davanti alla sezione ‘feriale’, quella di turno durante la pausa estiva dell’attivita’ giudiziaria. fcz/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su