Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Giustizia: Cgil, intenzioni governo buone ma scelte sbagliate

colonna Sinistra
Giovedì 4 luglio 2013 - 17:32

Giustizia: Cgil, intenzioni governo buone ma scelte sbagliate

(ASCA) – Roma, 4 lug – La Cgil e la Fp Cgil ritengono”positiva la volonta’ di intervenire sul funzionamento dellaGiustizia nel cosiddetto ‘decreto del fare”’, criticanopero’ il merito di alcune scelte ”che continuano a porrerimedio all’emergenza con provvedimenti tampone, che nonriformano l’organizzazione ma introducono ancor piu’precarieta’ e incertezza nelle mansioni e funzioni degliaddetti, con carichi di lavoro che rischiano di accrescersiulteriormente per l’attuale personale”. E’ quanto si leggein una nota del sindacato di corso d’Italia e dellafederazione dei lavoratori dei servizi di pubblica utilita’,quest’utlima oggi intervenuta nel corso di un’audizione allacommissione Giustizia della Camera.

”Un settore come quello della Giustizia, con unadrammatica carenza di circa 7.000 posti in organico -affermano il segretario confederale della Cgil, SerenaSorrentino, e il segretario nazionale della Fp Cgil,Salvatore Chiaramonte – avrebbe sempre piu’ bisogno diriorganizzazione, di qualificazione e innovazione, di uncorposo ricambio generazionale tramite assunzioni di giovaniqualificati, non certo di un allargamento della schiera distagisti a titolo gratuito”.

”Abbiamo da tempo presentato una proposta organica,legata alle reali condizioni dell’organizzazione giudiziariae alla definizione di precise misure per realizzare’l’ufficio per il processo’, e vorremmo che il dibattito siconcentrasse su misure strutturali. Allo stesso modo andrebbediscussa la frettolosa e superficiale riforma della’geografia giudiziaria’ – concludono Sorrentino e Chiaramonte- che entrerebbe in vigore il prossimo 13 settembre, senzaalcuna seria interlocuzione con gli operatori e con le lororappresentanze”. red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su