Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Violenza donne: Oms, 6,7mln italiane vittime. Denuncia solo 7%

colonna Sinistra
Mercoledì 3 luglio 2013 - 14:39

Violenza donne: Oms, 6,7mln italiane vittime. Denuncia solo 7%

(ASCA) – Roma, 3 lug – Sei milioni e 700mila donne italianetra i 16 e i 70 anni sarebbero vittime di abusi fisici esessuali e circa un milione di donne potrebbero aver subitostupri o tentati stupri. Eppure, del 14,3% delle vittime diviolenza, solo il 7% lo ha denunciato. E’ quanto emerge dalrapporto presentato questa mattina a Palazzo Chigidall’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms) in unaconferenza stampa organizzata dall’Osservatorio nazionalesulla salute della donna (Onda).

Alla conferenza hanno partecipato, oltre ai rappresentantidell’Oms e di Onda, il viceministro del lavoro e dellepolitiche sociali Maria Cecilia Guerra, il sottosegretario airapporti con il Parlamento Sabrina De Camillis, ilconsigliere per le politiche contro la violenza di genereIsabella Rauti e il presidente di Sip (societa’ italiana dipsichiatria) Cladio Mencacci.

Proprio Mencacci ha ilustrato gli allarmanti dati delfemminicidio che, nei primi sei mesi del 2013, ha fatto gia’65 vittime, con una media, cioe’, di una ogni due giorni emezzo. Inoltre, Mencacci ha approfondito il tema dellaviolenza sulle donne in stato di gravidanza: ”il 30% deimaltrattamenti che le donne subiscono, ha inizio propriodurante il periodo di gestazione e una donna su quattro e’tuttora vittima di abusi in questa fase della vita”. Ma none’ finita qui, avverte Mencacci: ”e’ un dato allarmantequesto, cui si somma quello secondo cui il 69% delle donnemaltrattate in gravidanza continuino a subire violenze anchedopo la maternita”’. E queste, precisa il presidente di Sip,”hanno delle conseguenze che vanno dal distacco di placentaa disturbi alimentari, da infezioni a problemi psichici, comei disturbi d’ansia e del sonno, dall’abuso di alcol e farmacia tentati omicidi”.

red/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su