Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Famiglie: Forum, crisi su loro spalle. Governo non continui a ignorarle

colonna Sinistra
Mercoledì 3 luglio 2013 - 15:48

Famiglie: Forum, crisi su loro spalle. Governo non continui a ignorarle

(ASCA) – Roma, 3 lug – Ormai le famiglie hanno esaurito ognimargine di risparmio e ogni taglio possibile. Sono ormai altracollo. E’ la denuncia del Forum delle AssociazioniFamiliari: ”Quante volte, nei mesi e negli anni scorsi,abbiamo lanciato l’allarme…” ricorda Francesco Belletti,presidente del Forum. ”Non volevamo essere profeti disventura, ma solo far conoscere il polso della situazione chele nostre associazioni ricavano dal contatto diretto equotidiano con le famiglie. Ma per le famiglie non c’e’ maistato alcun segnale di attenzione. ”Ora pero’, nel momento in cui dall’Europa sembraarrivare un’iniezione di liquidita’ e di fiducia, il governonon puo’ continuare a tacere e, sia pure tra le tantepriorita’, deve assolutamente ricordarsi della famiglia.

Oltre a tagliare il cuneo fiscale sul lavoro e’ infattiurgente alleggerire la pressione fiscale sulle famiglie concarichi familiari. E senza aspettare che riparta l’economiaperche’ senza le famiglie l’economia non riparte. In questa situazione – aggiunge – non possiamo non farenostra la richiesta arrivata al premier da diversi deputati esenatori, di larga parte delle forze politiche, diripristinare al piu’ presto una delega specifica per lafamiglia. Una sollecitazione che avevamo gia’ rivolto al presidentedel Consiglio ad un anno dall’approvazione del Pianonazionale per la famiglia. Uno strumento che traccial’orizzonte entro il quale i sostegni alla famiglia,normativi prima ancora che economici, dovranno orientarsinegli anni”. ”Questo Piano – fa notare – si trova tuttora a non averegambe per camminare, senza un’esplicita delega. Anche la purpositiva notizia della convocazione dell’assembleadell’Osservatorio nazionale della famiglia, arrivata ainostri uffici proprio oggi, non e’ sottoscritta da untitolare del settore, ma dal sottosegretario alla Presidenzadel Consiglio. ”E’ tempo di restituire alle famiglie quanto esse hanno datoal Paese” conclude Belletti. ”Lo Stato e la politica devonodecidere oggi di investire sulla famiglia, e riconoscere ilcontributo che la famiglia ha dato e puo’ ancora dare allarinascita dell’Italia”. com-red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su