Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pd: Renzi, dirigenti si diano mossa. Noi non chiediamo permesso

colonna Sinistra
Martedì 2 luglio 2013 - 17:49

Pd: Renzi, dirigenti si diano mossa. Noi non chiediamo permesso

(ASCA) – Firenze, 2 lug – Matteo Renzi chiede ai dirigentidel Pd di darsi ”una mossa” e ribadisce che se sicandidera’ alla segreteria del Pd lo fara’ ”senza chiedereil permesso ai capicorrente”. Lo afferma lo stesso sindacodi Firenze nella sua newsletter.

”Sogno – scrive Renzi – un Partito Democratico che cambiaper cambiare l’Italia. Per prenderla per mano e portarla neldomani. Il Partito Democratico che vorrei, chiunque ne sara’leader, e’ un partito aperto, coraggioso, che accoglie lepersone senza respingerle ai seggi, che ha il coraggio diandare controcorrente e contro le correnti. Io vorrei un PDcapace di vincere. Il Pd delle correnti non riesce a vincereal massimo puo’ partecipare. Credo che il futuro ciraggiungera’ presto e che dobbiamo farci trovare pronti”.

Per quanto riguarda il suo futuro, aggiunge, ”quello chefaremo, sia che ci candidiamo sia che non ci candidiamo, lofaremo come sempre senza chiedere il permesso aicapicorrente. E senza perdere la freschezza e la serenita’ dichi crede che la parola leggerezza in politica sia un valore.

Il quotidiano discutere delle regole, mentre in Italia lacrisi occupazionale continua a mordere, e’ difficile daaccettare per me che sono parte in causa, figuriamoci per uncittadino normale. Faccio un appello ai dirigenti del PD: nonpreoccupatevi delle mie mosse, datevi voi una mossa. C’e’unPaese, fuori dalle nostre stanze, che aspetta parole diproposta, parole di speranza. Non perdiamo (anche) questaoccasione, vi prego!”, conclude.

afe/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su