Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ambiente: marchio qualita’ per Campania, Orlando scrive a De Girolamo

colonna Sinistra
Martedì 2 luglio 2013 - 20:00

Ambiente: marchio qualita’ per Campania, Orlando scrive a De Girolamo

(ASCA) – Roma, 2 lug – Il ministro dell’Ambiente, AndreaOrlando, ha inviato al ministro delle Politiche agricole,Nunzia De Girolamo, una lettera in cui propone di creare unmarchio di qualita’ ambientale per le imprese di eccellenzadella Campania, come strumento di certificazione volontariaper contrastare il degrado del territorio. Inoltre ilministro propone di promuovere la riconversione delle areecontaminate.

”In queste prime settimane di responsabilita’ delMinistero dell’ambiente – scrive Orlando a Di Girolamo – ho apiu’ riprese avuto modo di affrontare il delicato e gravetema dei rifiuti industriali e tossici in Campania, inparticolare nell’area della cosiddetta Terra dei Fuochi. Inqueste occasioni ho avuto modo di apprezzare i grandi sforziche quelle comunita’, insieme a molteplici forzeistituzionali, religiose e della societa’ civile, mettonoquotidianamente in atto per il riscatto di questa terra. Come Ministero – ricorda- abbiamo messo in campo una seriedi iniziative a supporto dei Comuni commissariati perinfiltrazione camorristica, ad iniziative di rafforzamentodelle iniziative di prevenzione e contrasto del fenomenodegli incendi di rifiuti, dei roghi tossici e dellediscariche abusive, alla costituzione di una commissioneaddetta alla modifica dei reati ambientali. Piccoli passi che ritengo importanti perche’ danno ilsenso di una direzione di marcia che, congiuntamente alleistituzioni locali e alle organizzazioni dei cittadini,riteniamo irreversibile.

Ricordo a tal proposito iniziative istituzionalisignificative e apprezzabili come il disegno di leggeregionale ”Misure straordinarie per la prevenzione e lalotta al fenomeno dell’abbandono e dei roghi di rifiuti”elaborato con il contributo del Ministero dell’Interno e delcoordinamento dei comitati dei fuochi e lo stesso Patto perla Terra dei Fuochi che vede per protagonisti RegioneCampania, Comuni e associazionismo locale”.

E aggiunge: ”Inoltre, motivo per cui ti scrivo, neidiversi incontri con le istituzioni locali e con le realta’associative ha preso corpo la proposta di un progettodenominato ‘Marchio di qualita’ ambientale’ che vorreisottoporre alla tua attenzione per un suo possibile sviluppoanche nell’azione comune e nel supporto dei nostriMinisteri.

Questo progetto si basa sul monitoraggio continuo dellaterra, dell’aria e dell’acqua ed ha l’obiettivo divalorizzare le eccellenze presenti sul territorio campano,con le imprese che potranno sottoporsi su base volontariaalla certificazione e i cui prodotti beneficeranno delsuddetto ‘Marchio di qualita’ ambientale’ (o Marchio diqualita’ sanitaria, come nell’ultima legge finanziaria dellaRegione Campania). Nel contempo un’azione parallela puntera’alla riconversione su altre attivita’ no food (fioristica,vivaistica, canapa per la carta ecc) di quei terreni agricoliche all’esito del monitoraggio risulteranno inquinati”. ”Credo – conclude il ministro – che la scommessa inquesti casi sia nella costruzione di un’alleanza con iproduttori e di chi vive la terra e gli habitat naturali esociali, sapendo che buone pratiche ed eccellenze perconsolidarsi devono estendersi e diventare standard nellaquotidianita’ . In questo senso tale progetto potrebbe ancheestendersi sul territorio nazionale”.

com-mpd/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su