Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ue: Irlanda lascia presidenza Consiglio. Kenny, bello ma non semplice

colonna Sinistra
Venerdì 28 giugno 2013 - 15:08

Ue: Irlanda lascia presidenza Consiglio. Kenny, bello ma non semplice

(ASCA) – Bruxelles, 28 giu – ”A chi tocchera’ adesso diciamoche non sara’ semplice, specie se ci si deve occupare delproprio governo. Ma quella degli ultimi sei mesi e’ stata unabella esperienza”. L’Irlanda saluta l’Europa. Dopo sei mesilascia la presidenza di turno del Consiglio europeo, e ilprimo ministro irlandese, Enda Kenny, si congeda in occasionedella conferenza stampa conclusiva del vertice dei capi diStato e di governo dei paesi dell’Ue. Il vertice segna lafine della presidenza irlandese, ed e’ lo stesso Kenny aricordarlo. ”Questo e’ il nostro ultimo vertice delConsiglio europeo”. Da lunedi’ tutti i dossier passeranno nella mani dellaLituania. ”Sono certo che alla Lituania non manchera’occasione di lavorare con successo”, sostiene il premierirlandese, che preferisce tracciare un bilancio.

”Abbiamo cercato sin da subito di garantire unapresidenza efficace”, premette. ”Abbiamo fatto dell’unionebancaria la nostra priorita’, perche’ c’e’ la necessita’ dispezzare il legame tra debito sovrano e debito sovrano eridare stabilita”’. Ma sotto presidenza irlandese e’arrivato anche il mandato negoziale con gli Stati Uniti peril libero scambio. ”Gli accordi commerciali Ue-Usa rappresentano unpotenziale di crescita enorme”, sostiene Kenny, che si dice”contento” del lavoro svolto e pronto a ”mettere adisposizione la nostra esperienza, se necessario”.

L’irlandese riceve i ringraziamenti e le congratulazionidei presidenti di Commissione europea e Consiglio Ue, Jose’Manuel Barroso ed Herman Van Rompuy. ”Siamo impressionatiper la quantita’ di lavoro compiuto e per i risultati sarannoraggiunti”. Sotto presidenza irlandese, sottolineano, sonostati raggiunti accordi sul quadro finanziario pluriennale,sulla vigilanza bancaria, sull’iniziativa per l’occupazionegiovanile, sulla Politica agricola comune, oltre all’avviodei negoziati con gli Stati Uniti. ”E l’elenco potrebbecontinuare. Dunque congratulazioni all’Irlanda”.

bne/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su