Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lavoro: Letta, Grillo ha rischiato di mandare tutto in vacca

colonna Sinistra
Venerdì 28 giugno 2013 - 15:52

Lavoro: Letta, Grillo ha rischiato di mandare tutto in vacca

(ASCA) – Bruxelles, 28 giu – Enrico Letta non nomina BeppeGrillo ma e’ evidente il riferimento all’ex comico genovesequando parla di ”falsa notizia” data da un ”sitoautorevole” sui requisiti richiesti, nel piano lavoro, peraccedere alla decontribuzione. Una posizione che di fatto,dice il premier, ha rischiato di ”fare andare tutto invacca”.

Il premier parla con i giornalisti al termine delConsiglio europeo e’ spiega che ”il piano nazionale dellavoro fatto per i giovani e varato dal governo e’importante, con una cifra notevole che ha l’obiettivo diarrivare alla decontribuzione totale per le assunzioni deigiovani”. Ma, aggiunge, ”siccome c’e’ stata unaincomprensione comunicativa un sito autorevole (il blog diGrillo – ndr) aveva dato mercoledi’, giorno del varo delpiano, una notizia falsa” e cioe’ che ”bisognava averetutte insieme le condizioni richieste nel piano” peraccedere alla decontribuzione. La notizia, continua Letta,”ha messo sulla strada sbagliata l’informazione. Ha dato lasensazione che tutto potesse finire in vacca, con prese ingiro anche da parte di autorevoli editorialisti che sonocontinuate per tutto il giorno successivo”. Il presidentedel Consiglio e’ molto netto: ”Non e’ cosi’ – dice – ci sonocondizioni che sono alternative ad altre” perche’ le impreseottengano sgravi. ”Milioni di cittadini italiani sonointeressati a questa proposta, in una logica dove unacondizione e’ alternativa all’altra per far scattare ladecontribuzione. E’ una notizia falsa – ribadisce Letta -perche’ il piano aggredisce il cuneo fiscale per i giovani eper questo e’ uno strumento importantissimo”.

fdv/mau/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su