Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pensioni: Giorgis(Pd), impegno Governo su rimodulazione trattamenti

colonna Sinistra
Giovedì 27 giugno 2013 - 14:46

Pensioni: Giorgis(Pd), impegno Governo su rimodulazione trattamenti

+++E a valutare ipotesi di estensione contributo solidarieta’a tutti i redditi piu’ consistenti+++.

(ASCA) – Roma, 27 giu – ”Nel sistema pensionistico e piu’ ingenerale nel sistema retributivo vi sono forti sperequazionie ingiustizie” . Sulla base di questa premessa il Governo ha rispostoall’interpellanza del deputato Pd Andrea Giorgis in ordinealle misure che intende adottare per dare seguito allasentenza della Corte costituzionale (116/2013) che hadichiarato l’illegittimita’ del contributo di solidarieta’alle c.d. pensioni d’oro.

Il Governo ha dichiarato la propria volonta’ di procederea una rimodulazione dei trattamenti pensionistici e divalutare l’ipotesi di una estensione del contributo disolidarieta’ nei confronti di tutti i redditi piu’consistenti. Cio’ al fine di reperire le risorse necessariea contrastare la disoccupazione, contenere l’incremento delleimposte indirette e garantire a tutti i cittadini i beni e iservizi d cui necessitano, e al tempo stesso, al fine dievitare che la decisione della Corte costituzionale,pronunciata in nome del principio di uguaglianza e disolidarieta’ universale, finisca di fatto con il contribuirea consolidare le gravi disuguaglianze sostanziali che sonopresenti nel nostro Paese. ”L’illegittimita’ del contributo di solidarieta’ che ilParlamento dispose nei confronti delle c.d. pensioni d’oro -come ha sottolineato la Corte Costituzionale e il Governo hadimostrato di aver ben compreso – deriva infattiesclusivamente dal fatto che tale contributo fu circoscrittoa una sola e specifica platea di cittadini (i pensionati eprecedentemente i pubblici dipendenti), anziche’ a tutticoloro che sono titolari di redditi significativi”.

com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su