Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Colombo: De Filippo, per anni immagine Basilicata coincidente con la sua

colonna Sinistra
Giovedì 27 giugno 2013 - 16:28

Colombo: De Filippo, per anni immagine Basilicata coincidente con la sua

(ASCA) – Potenza, 27 giu – ”Non penso di andare oltre lasobrieta’ che merita la circostanza se affermo che ladimensione sociale, l’immagine politica ed istituzionaledella Basilicata si sia fatta corrispondere, per lunghi annisoprattutto ad una figura: quella di Emilio Colombo”. Lo ha dettoil presidente della regione Basilicata, Vito DeFilippo, nel corso della commemorazione fatta in occasionedei funerali dello statista scomparso celebrati nellaCattedrale di San Gerardo a Potenza.

Nel corso della sua commemorazione – riferisce una nota -De Filippo si e’ soffermato piu’ volte tra il legame traColombo e la sua terra. Lo ha fatto ricordando ”quali equanti segni conserva la memoria collettiva dei 131 comunidella Basilicata. Nessuno escluso, anche il piu’ piccolo sadire di Colombo, racconta aneddoti presenta opere e risultatidella sua azione politica”. E ancora ha sottolineato come anche la forte tensioneeuropeista della Basilicata sia legata al nome di Colombo.

”Non mi pare sbagliato – ha detto – ricordare di come laBasilicata abbia dimostrato sempre attitudine e lungimiranzanelle programmazioni comunitarie grazie ad una familiarita’con la necessita’ dell’Europa”.

Nel binomio Colombo-Basilicata, De Filippo ha collocatoanche la ratio dell’impegno politico dello statistascomparso. ”E’ nata questa alleanza – ha detto – che era politica,civile, culturale, religiosa direi, in una citta’ di Potenzadel dopoguerra che come ci dice proprio Colombo purorganizzata nella semplicita’ di due classi sociali che siriconoscevano e si incontravano era anche un positivocantiere di formazioni politiche e culturali”. In questo ”cantiere”, ha ricordato il presidente dellaBasilicata, Colombo abbraccio’ il Partito popolare di Sturzo,coltivando ”lo stigma alto del Democratico Cristiano alquale non ha saputo mai rinunciare nemmeno nel volgere distraordinari cambiamenti della vita politica nazionale. Unafedelta’ che spiegava non come laudatore di tempi passati, opeggio con canoni nostalgici, piuttosto come convincimentoche quel frutto dei cattolici democratici fosse ancoraassolutamente attuale”. De Filippo ha poi ricordato anche il rapporto personale epolitico che lo univa al leader scomparso che, ha spiegato,non gli ha ”fatto mancare presenza, consigli e anchecritiche in alcuni momenti”.

com-stt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su