Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Piemonte: Borghi (Pd), Letta non gioca. Governo attento istanze Regione

colonna Sinistra
Mercoledì 26 giugno 2013 - 12:12

Piemonte: Borghi (Pd), Letta non gioca. Governo attento istanze Regione

(ASCA) – Roma, 26 giu – ”Il Presidente Letta non stagiocando: oggi presiede il Consiglio dei Ministri, poipartira’ per Gerusalemme per una delicata missioneinternazionale e di seguito sara’ a Bruxelles per ilConsiglio Europeo. Nel frattempo, i suoi collaboratori e iparlamentari piemontesi democratici lavorano concretamenteper risolvere i problemi dell’amministrazione regionale”. Cosi’ il deputato del Partito democratico piemontese,Enrico Borghi, replica in una nota al presidente dellaRegione Piemonte, Cota, che oggi sulla stampa ha polemizzatocon il Presidente Letta in merito ad una richiesta diincontro. ”La sua polemica – prosegue l’esponente democratico inriferimento a Cota – e’ del tutto fuori luogo, oltre che pocorispettosa degli assetti istituzionali. Che il governo Lettasia attento e concreto alle istanze piemontesi lo dimostranodue fatti concreti: lo stanziamento di 150 milioni di europer pagare i debiti piemontesi sul trasporto pubblico locale,fatto nella legge di conversione del decreto ”paga debitiP.A.”, e l’anticipazione di liquidita’ di 200 milioni per lasanita’ piemontese fatta con decreto la scorsa settimana”. ”Cota – conclude Borghi – pensi a spendere meglio i fondiche gli sono stati messi a disposizione, e se possibile a nonfare altri debiti, anziche’ innescare polemiche sterili. Emagari concepisca in modo piu’ rispettoso anche ladelegazione parlamentare piemontese, che non e’ chiamata aratificare notarilmente le scelte da lui compiute”.

com-stt/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su