Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • P.A.: Anci, preoccupa mancata discussione in Cdm su precari

colonna Sinistra
Mercoledì 26 giugno 2013 - 16:07

P.A.: Anci, preoccupa mancata discussione in Cdm su precari

(ASCA) – Roma, 26 giu – ”’Con preoccupazione apprendiamo chenel Consiglio dei Ministri tenutosi stamane non sono stateaffrontate, come annunciato, le problematiche relative alpersonale precario nelle Pubbliche amministrazioni. Richiamoancora una volta l’attenzione del Governo sul problema delpersonale a tempo determinato della P.A. ed in specie suquello impiegato nel comparto degli Enti locali che necessitadi un trattamento differente per specificita’ d’utilizzo ediversita’ contrattuale. Ci attendiamo che sul tema,proseguendo il confronto gia’ avviato con il Ministro D’Alia,vi sia un altro incontro per definire le soluzioni dainserire in un prossimo provvedimento”. E’ quanto dichiaraUmberto Di Primio, Sindaco di Chieti e Delegato Anci allepolitiche per il personale, il quale sottolinea come ilproblema del precariato nei Comuni ”’si presenti conparticolare allarme relativamente al settore della scuola,per il personale educativo e docente ivi impiegato, ma ancherelativamente ai lavoratori socialmente utili ed interinali,argomenti, questi, che richiedono interventi ad hoc da partedel Governo. Chiediamo, per questo, al Ministro un ulterioreincontro per definire un percorso utile a dare risposte inmateria di personale precario”. ”’Ovviamente – conclude Di Primio – e’ necessario definiredelle misure eccezionali per ridurre progressivamente ilfenomeno del precariato storico e tali misure dovrannoinevitabilmente essere accompagnate da un allentamento deivincoli sulle assunzioni e sulle spese di personale senza ilquale qualunque norma rischia di restare sulla carta creandoa migliaia di lavoratori precari l’illusione dellastabilizzazione ed alle amministrazioni comunali l’illusionedi vedere integrati organici sempre piu’ scarni e datati”.

com/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su