Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Caso Ruby: Lanzillotta (SC), non ci sono elezioni dopo questo governo

colonna Sinistra
Martedì 25 giugno 2013 - 16:01

Caso Ruby: Lanzillotta (SC), non ci sono elezioni dopo questo governo

(ASCA) – Roma, 25 giu – ”La sentenza emessa dal tribunale diMilano e’ molto dura ma credo che, come ha fatto Berlusconifino ad ora, bisogna separare le vicende privatedall’attivita’ di governo. Nonostante alcune reazioni acaldo, sono convinta che il Pdl reagira’ con lucidita’perche’ questo esecutivo e’ l’unica soluzione per il paese.

Non ci sono elezioni dopo questo governo”. E’ quanto hadichiarato in una nota il vicepresidente del Senato, LindaLanzillotta (Scelta Civica). ”L’eventuale interdizione di Berlusconi sarebbe unrisultato negativo – ha proseguito – e un segno di impotenzadella classe politica. Non e’ la via giudiziaria quella daseguire ma quella del confronto sui contenuti fermo restandoche i giudici, ovviamente, devono fare il loro lavoro e lagiustizia deve seguire il suo corso”. Sul ruolo di Scelta Civica nel governo della grandecoalizione e del rischio di egemonia di Pd-Pdl, Lanzillottaha sottolineato che ”il nostro compito e’ quello diincalzare la coalizione per evitare il rischiodell’immobilismo e del consociativismo. La situazione sullenomine nei cda delle societa’ partecipate ne e’ un esempio:in questo governo noi denunceremo ogni situazione di stalloperche’ la grande coalizione ha senso ed esiste per fare leriforme. Se fosse una coalizione per perder tempo – haconcluso il vicepresidente del Senato – allora noi non cistaremo”. com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su