Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Pittella,imbarazzante silenzio Pd su attacchi a magistratura

colonna Sinistra
Martedì 25 giugno 2013 - 18:23

Berlusconi: Pittella,imbarazzante silenzio Pd su attacchi a magistratura

(ASCA) – Roma, 25 giu – ”Trovo imbarazzante il silenzio delPd sugli attacchi di Berlusconi alla magistratura e sultentativo ritorsivo del leader del Pdl sul governo. I massimidirigenti del mio partito dovrebbero alzare la voce suquesto. Berlusconi faccia un passo indietro dalla politica,senza salvacondotti”. Lo dichiara in una intervista ad Huffington Post, GianniPittella, vice presidente vicario del Parlamento europeo ecandidato alla segreteria del Pd.

”Non voglio commentare le sentenze e ci tengo a dire chesono un garantista fino all’ultimo grado di giudizio. Ma – siinterroga Pittella – e’ mai possibile che non ci si rendeconto che dopo 20 anni gli italiani ne hanno le scatole pienedel fatto che la politica sia concentrata sulle vicendegiudiziarie di Berlusconi e non sulle cose concrete? Unleader politico dovrebbe dire: per il bene del paese, faccioun passo indietro, pur difendendomi in tribunale”.

Sul fronte interno della corsa alla segreteria del Pd,Pittella non ha dubbi: ”Restero’ in pista anche se MatteoRenzi dovesse decidere di scendere in campo. Non ho chiestoappoggio a nessuno dei dirigenti. La mia candidatura nascedagli iscritti e militanti di base in tutte le regionid’Italia. E si fonda su tre temi, Europa, Mezzogiorno epartito federale”.

”Renzi – conclude Pittella – deve ancora chiarire se e suquale piattaforma scendera’ in campo. Se sara’ quella delsocialismo europeo, possiamo anche ritrovarci. Io chiedero’al congresso di deliberare sull’ingresso del Pd nellafamiglia socialista europea”.

min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su