Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme: 101 emendamenti ‘anti-saggi’ dal Movimento 5 stelle

colonna Sinistra
Lunedì 24 giugno 2013 - 14:42

Riforme: 101 emendamenti ‘anti-saggi’ dal Movimento 5 stelle

(ASCA) – Roma, 24 giu – ”Domani in commissione AffariCostituzionali il Movimento 5 Stelle depositera’ ben 101emendamenti sul tema delle riforme”. Lo annuncia ilcapogruppo al Senato Nicola Morra.

”Con i nostri emendamenti vogliamo ostacolare la derogaall’articolo 138 della Costituzione che il governo Lettavuole attuare con un percorso di contro-riforme dei cosidetti”saggi”. Un percorso che porta ad un pericolososemi-presidenzialismo dove si concentrerebbero sempre di piu’i poteri nelle mani di pochi, mentre e’ necessario andareverso la democrazia diretta e partecipata e dare piu’ potereai cittadini”. ”Di riforme si parli nelle apposite commisioni ed inParlamento senza creare altri meccanismi – attacca Morra – isaggi sembrano messi li’ per giustificare l’esistenza delgoverno per i prossimi 18 mesi…”. ”Se si vogliono le vere riforme per dare piu’ potere aicittadini si possono fare in tre mesi. Si possono fareattraverso miglioramenti degli articoli della seconda partedella Costituzione ma senza intaccarne i principi. Alla finesi svolgerebbe poi un referendum costituzionaleconfermativo”. Morra a nome del gruppo M5S al Senato rilancia le propostea 5 stelle ”contenute negli emendamenti e gia’ facenti partedi una mozione d’indirizzo inspiegabilmente bocciata da Pd,Pdl, Scelta Civica”. ”Proponiamo piu’ potere ai cittadini emeno a tagliando la casta dei partiti con referendumpropositivi e l’eliminazione del quorum, leggi popolaridiscussione obbligatoriamente in Parlamento, abolizione delleProvince , dimezzamento di parlamentari e consiglieriregionali, limite di due mandati, incandidabilita’ per icondannati e garanzie costituzionali per leopposizioni”.”Pd e Pdl continueranno a dire no a proposteche incontrano il favore della maggioranza dei cittadiniitaliani?” conclude Morra. com-njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su