Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Caso Ruby: Tribunale condanna Berlusconi a 7 anni

colonna Sinistra
Lunedì 24 giugno 2013 - 17:35

Caso Ruby: Tribunale condanna Berlusconi a 7 anni

 

(ASCA) – Milano, 24 giu – Silvio Berlusconi si e’ reso colpevole di concussione e di prostituzione minorile per aver avuto rapporti sessuali a pagamento con Ruby quand’era minorenne e per aver fatto pressioni sugli agenti della questura di Milano per far affidare la giovane marocchina a Nicole Minetti, contravvenendo alle disposizioni del magistrato di turno quella notte. Ne sono convinti i giudici della IV sezione penale del tribunale di Milano che hanno condannato l’ex premier a 7 anni per la vicenda Ruby. Una condanna pesante, addirittura superiore alle richieste della procura che per il presidente del Pdl aveva sollecitato 6 anni di carcere. In aula, al momento della lettura della sentenza, era presente il procuratore capo di Milano Edmondo Bruti Liberati, ma non il procuratore aggiunto Ilda Boccassini. Il collegio presieduto da Giulia Turri ha inoltre disposto per Berlusconi l’interdizione perpetua dai pubblici uffici, ordinando la confisca dei beni sequestrati in fase di indagine alla stessa Ruby e al compagno Luca Risso. Per il legale di Berlusconi, Niccolo’ Ghedini, la sentenza era ”ampiamente” attesa. ”E’ una sentenza fuori dalla realta’ – ha aggiunto – e fuori da ogni logica. L’accusa di costrizione e’ allucinante” ha detto Ghedini preannunciando ricorso in appello contro la condanna. fcz/did/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su