Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lavoro: Vendola, serve un New deal. Togliamo vincoli patto stabilita’

colonna Sinistra
Sabato 22 giugno 2013 - 12:43

Lavoro: Vendola, serve un New deal. Togliamo vincoli patto stabilita’

+++Aprire migliaia di piccoli cantieri di manutenzione delPaese+++.

(ASCA) – Roma, 22 giu – ”Io credo che complessivamentemanchi una politica attiva per il lavoro, che dovrebbeispirarsi al New deal, la piu’ grande esperienza di reazionead una crisi. Una crisi dovuta all’assenza di lavoro, figliadell’impoverimento. Siamo veramente in una condizione cheassomiglia al declino e allora politiche pubbliche perconsentire l’apertura di centinaia, migliaia di cantieri”.

Lo ha affermato il leader di Sel Nichi Vendola, parlandoai microfoni di RaiNews 24, a margine della manifestazionesindacale a Roma in Piazza San Giovanni.

”Si potrebbe fare subito una cosa: sbloccare dai vincolidel patto di stabilita’ -ha detto Vendola- tutti quei’salvadanai’ che hanno dentro risorse per decine e decine dimiliardi di euro che possono trasformarsi in cantieri perpiccole opere, dalla manutenzione delle strade al riassettoidrogeologico del territorio, alla manutenzione ordinaria estraordinaria delle scuole, degli ospedali”. ”La crisi -ha aggiunto Vendola- sta travolgendo persinoil racconto civile del Paese. Le risposte sono sporadiche espesso propagandistiche. Noi abbiamo bisogno di una svolta,invece permane l’idea che piu’ si precarizza il lavoro piu’si possa dare uno sfogo a questa gigantesca e drammaticadomanda di lavoro. Non e’ cosi’! La precarieta’ non haportato piu’ lavoro, non e’ una cicogna che porta la creaturadel lavoro, la precarieta’ rende il poco lavoro che c’e’ unacondizione amara e priva di diritti”.

min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su