Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Rifiuti: Orlando, differenziata e compostaggio invece che inceneritori

colonna Sinistra
Giovedì 20 giugno 2013 - 11:02

Rifiuti: Orlando, differenziata e compostaggio invece che inceneritori

(ASCA) – Roma, 20 giu – ”Si deve rafforzare la differenziatae il compostaggio e poi valutare quali inceneritori sianoancora necessari e quali sono sovradimensionati. La Campaniaha fatto molti passi avanti sulla differenziata, c’e’ statoun balzo di qualita’ significativo. Su Acerra ci sonovalutazioni da fare alla luce dell’attuazione di un insiemedi previsioni del piano di smaltimento. In generale si deveevitare di costruire impianti poi sovradimensionati, nontanto per opposizioni spesso ideologiche e astratte ma perevitare di spendere soldi in impianti molto costosi e magarinon necessari”. Cosi’ il Ministro dell’ambiente AndreaOrlando ha risposto questa mattina, nel corso diun’intervista a Radio Capital, sulla questione relativa airifiuti. Il ministro, tra l’altro, proprio oggi sara’ aCaserta per la firma di un accordo contro il fenomeno deiroghi tossici In radio, il ministro ha spiegato che e’stato istituito un gruppo di lavoro ”per rivedere il sistemadelle sanzioni in ambito ambientale, per il rafforzamentodegli strumenti di indagini per evitare il rischio diprescrizioni”, rischio che incombe su molti processi per gliilleciti riguardanti lo smaltimento dei rifiuti prima del2010. ”Dobbiamo trasformare le multe per illeciti anchegravi in delitti – ha spiegato Orlando – e dare piu’strumenti alle forze dell’ordine, in questo senso ilmonitoraggio aereo sara’ uno strumento in piu”’.

red

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su