Header Top
Logo
Sabato 29 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Dl emergenze: Franceschini contro M5S, niente tattiche su tali questioni

colonna Sinistra
Giovedì 20 giugno 2013 - 16:32

Dl emergenze: Franceschini contro M5S, niente tattiche su tali questioni

(ASCA) – Roma, 20 giu – Il ministro per i Rapporti con ilParlamento, Dario Franceschini, ha attaccato in Aula glieletti del Movimento 5 Stelle, ‘colpevoli’ di essere venutimeno all’accordo per il voto entro questa sera del decretoemrgenze. Sul provvedimento sembrava si fosse trovatol’accordo questa mattina durante la conferenza deiCapigruppo: il decreto sarebbe dovuto tornare in CommissioneAmbiente per essere ripulito da quasi tutti gli emendamentiper riportarlo alla sua forma originale. Il testo, secondoquanto stabilito questa mattina, sarebbe poi dovuto tornarenell’Aula della Camera gia’ questo pomeriggio per poterlotrasmettere al Senato gia’ in serata. Sul decreto, ha spiegato il ministro Franceschini in Aulaalla Camera, ”sono stati fatti diversi tentativi di aperturada parte del governo e dei gruppi di maggioranza, specie inqueste ore. E’ stata fatta richiesta di modifica delprovvedimento” da parte del Movimento 5 Stelle. ”Ilcomitato dei 9 ha individuato quattro punti di modificacondivisi da tutti i gruppi Parlamentari. Il governo – haspiegato – ha dato la sua disponibilita’ anche a modificareun emendamento a cui teneva molto. Successivamente sono stateaggiunte nuove richieste non condivise, su alcune opere, comecondizione per far cessare l’ostruzionismo in Aula”, haspiegato Franceschini. Successivamente ”e’ stato comunicatoche senza queste modifiche aggiuntive il Movimento 5 Stellenon avrebbe condiviso l’impegno ad approvare il decreto entroquesta sera”. Secondo Franceschini, ”davanti alle emergenzeogni convenienza ed ogni tattica deve fermarsi, devonopassare in secondo piano le divergenze”. brm/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su