Header Top
Logo
Martedì 25 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Rifiuti: Anci a Orlando, condivisione scelte su obiettivi riciclo

colonna Sinistra
Mercoledì 19 giugno 2013 - 14:08

Rifiuti: Anci a Orlando, condivisione scelte su obiettivi riciclo

(ASCA) – Roma, 19 giu – Portare all’attenzione del Ministerodell’Ambiente quanto emerso in materia di avvio a riciclo deirifiuti a seguito del confronto sull’attuazione delladirettiva quadro 2008/98/CE, promosso dall’Anci e a cui hannopartecipato diversi altri soggetti interessati dal ciclo digestione dei rifiuti. E’ questa la ragione che ha spinto irappresentanti di Anci, Fise Assoambiente, Federambiente, FitCisl, Fp Cgil, Uil Trasporti, Centro di Coordinamento Raee,Consorzio Italiano Compostatori e Assobioplastiche ad inviareun dettagliato documento al Ministro dell’Ambiente, AndreaOrlando. Il documento, inviato al Ministro e condiviso da tutte lesigle firmatarie della lettera che lo accompagna, riguarda inparticolare il metodo di calcolo, che il nostro Paese dovra’scegliere e notificare a Bruxelles, che dovra’ essereutilizzato per il raggiungimento, entro il 2020,dell’obiettivo del 50% di effettivo avvio a riutilizzo ericiclo di alcune categorie di rifiuti (carta, metalli,plastica e vetro provenienti dai nuclei domestici, epossibilmente di altra origine, nella misura in cui taliflussi di rifiuti sono simili a quelli domestici). ”’Appare evidente – si legge nel documento – che dallascelta del metodo di calcolo dipende il tempo con il qualepossono essere raggiunti gli obiettivi, al fine di evitareeventuali procedure di infrazione comunitarie e relativesanzioni”.

Al fine di individuare soluzioni ”’il piu’ possibilecondivise che possano consentire all’Italia di raggiungeregli obiettivo di riciclo nei tempi previsti, valorizzando glielevati risultati raggiunti in alcune filiere per le qualil’Italia tradizionalmente ha sviluppato una vera e propriaindustria in grado di trasformare i rifiuti e gli scartiprodotti in risorse fondamentali”, i firmatari confidano inuna particolare attenzione da parte del Ministero rispetto aquanto descritto nel documento.

com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su