Header Top
Logo
Mercoledì 26 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Firenze: Renzi contro Consiglio comunale, opposizioni all’attacco

colonna Sinistra
Mercoledì 19 giugno 2013 - 15:38

Firenze: Renzi contro Consiglio comunale, opposizioni all’attacco

(ASCA) – Firenze, 19 giu – Opposizioni in rivolta a Firenzedopo le parole del sindaco Matteo Renzi sul ruolo delConsiglio comunale. Questa mattina, intervenendo ad Agora’ su Rai 3, Renzi, a un’grillino’ che gli faceva notare le sue assenze alle sedute,ha replicato: ”Vado poco in consiglio comunale per scelta. AFirenze il Consiglio comunale si riunisce ogni lunedi’, perme e’ troppo ma per ogni seduta c’e’ un gettone di presenza,i Consiglieri hanno bisogno del gettone e allora si fannodiscussioni su niente. Io non vado a discutere per cose nonimportanti. Se ci sono provvedimenti veri, il sindaco va inconsiglio comunale se devo perdere un pomeriggio perschiacciare un bottone non lo faro’ mai”. Dure le reazioni: ”Le affermazioni del sindaco di FirenzeMatteo Renzi fatte questa mattina alla trasmissione Rai’Agora” sono di una gravita’ assoluta e mostrano non solotutta la sua arroganza, ma soprattutto una grave mancanza dirispetto alla massima assemblea cittadina – accusa FrancescoTorselli (Fratelli d’Italia -. Se il sindaco Renzi e’ cosi’attento alle spese di Palazzo Vecchio, tanto da considerareuno spreco il gettone di presenza del Consiglio Comunalepotrebbe iniziare a risparmiare cifre ben piu’ altedimezzando la sua principesca segreteria o, meglio ancora,rinunciando ai contributi per la sua pensione personale”.

”Il sindaco Renzi – secondo Giovanni Galli – ha ragione adire che molte delle sedute del consiglio comunale sonoinutili, sbaglia solo nella sua analisi sul perche’. Se anchee’ vero che talvolta si parla di ”fuffa’, specialmente nellecommissioni, e che si potrebbero tagliare parecchie sedutedavvero del tutto inutili, e’ altrettanto vero che cio’ cheinvece accade nella maggioranza dei casi e’ che si approvinoatti presentati soprattutto dalle opposizioni sui tantiproblemi della citta’.

Atti che poi la giunta ignora sistematicamente, nontraducendoli in fatti concreti”.

”Se non si fosse ancora capito – dice Ornella De Zordo, di’Perunaltracitta” – quale considerazione abbia il sindacoRenzi per le istituzioni democratiche, ora le suedichiarazioni sui lavori e sul ruolo del Consiglio Comunalechiariscono bene la cosa. Renzi dovrebbe cercare di capireche il Consiglio comunale e’ l’organo democraticorappresentativo dei cittadini, a cui deve un po’ piu’ dirispetto, magari degnandosi di essere presente a discuteredei problemi della citta’: per la sua assenza sono saltatisolo nelle ultime settimane consigli dedicati al Maggiofiorentino, alla tramvia, a San Lorenzo, al riassetto dellagiunta”.

afe/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su