Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Brunetta, e’ persecuzione ma non ci ribelleremo

colonna Sinistra
Mercoledì 19 giugno 2013 - 19:35

Berlusconi: Brunetta, e’ persecuzione ma non ci ribelleremo

(ASCA) – Roma, 19 giu – ”Distinguere politica da giustiziaoggi in Italia e’ virtu’ impossibile. Eppure la eserciteremo,imparando dal presidente Berlusconi la capacita’ diprivilegiare l’interesse della nazione rispetto allaribellione davanti a sentenze persecutorie”. Lo afferma ilcapogruppo del Pdl alla Camera, Renato Brunetta che spiegache ”siamo infatti all’assurdo di una Corte costituzionaleche non ritiene legittimo impedimento la partecipazione di unpresidente del Consiglio al Consiglio dei ministri. Dinanziall’assurdo, che documenta la resa pressoche’ universaledelle istituzioni davanti allo strapotere dell’ingiustizia intoga, la tentazione sarebbe quella di chiedere al popolosovrano di esprimersi e di far giustizia con il voto. Sarebbelegittimo – dice Brunetta – ma vorrebbe dire fare un passoindietro rispetto al cammino di pacificazione nazionale cheil governo di grande coalizione ha intrapreso. Piu’ che maisi tratta di fare in modo che questo sacrificio di Berlusconie nostro si tramuti in provvedimenti e in riforme capaci didare sviluppo e giustizia giusta a questa Italia che vuolerinascere”.

com-fdv

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su