Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • M5S: sospendere rata di luglio dei rimborsi elettorali

colonna Sinistra
Martedì 18 giugno 2013 - 15:11

M5S: sospendere rata di luglio dei rimborsi elettorali

(ASCA) – Roma, 18 giu – ”Un decreto per sospendere ilpagamento dei rimborsi elettorali ai partiti per il 2013, inattesa che il Parlamento si esprima sull’annunciata riformadel finanziamento pubblico ai partiti”. Lo chiedono ideputati del Movimento 5 Stelle della commissione Affaricostituzionali della Camera.

”Il ministero dell’Economia ha gia’ stanziato 91 milioni354 mila 339 euro da corrispondere ai partiti entro il 31luglio prossimo. Il calendario della Commissione alla Camera-afferma un comunicato dei deputati M5S- prevede che il testodella riforma non sia licenziato per l’Aula prima del 18luglio. Anche il Senato dovra’ svolgere successivamente ilproprio esame. Cio’ significa che i finanziamenti pubblicidel 2013 possono gia’ considerarsi accreditati sui conticorrenti dei partiti, anche di quelli che nel frattempo sonoscomparsi.

Il Governo e i partiti continuano, cosi’, a ignorare l’esitodel referendum del 1993, nel quale milioni di elettoriitaliani hanno detto ”no’ al finanziamento pubblico alleforze politiche, raggirando l’esito tramite un artificiolessicale che ha trasformato in finti rimborsi quello che e’rimasto un finanziamento vero e proprio”.

I deputati del M5S in commissione Affari costituzionali”sottolineano come solo la proposta di legge del movimentoprevede l’interruzione immediata del finanziamento pubblico,mentre quella del governo la lascia intatta per il 2013. E ipartiti, dopo aver gestito fiumi di denaro, possonocertamente attendere qualche mese in piu’ per prendere perintero anche la tranche del 2013”.

com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su