Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • M5S: Civati (Pd), i dissidenti sono almeno venti. Grillo accetti realta’

colonna Sinistra
Martedì 18 giugno 2013 - 09:14

M5S: Civati (Pd), i dissidenti sono almeno venti. Grillo accetti realta’

(ASCA) – Roma, 18 giu – L’area del dissenso nell’M5S ”e’abbastanza grande. Venti parlamentari, forse di piu’. Grilloe i suoi dovrebbero accettare la realta”’. Cosi’ il deputatodel Pd Pippo Civati, in un’intervista al Messaggero. Secondol’esponente Democratico ”al grande successo della lista none’ corrisposta una reale comprensione dei meccanismiparlamentari ed e’ mancato un reale pluralismo. La cosa checolpisce di piu’ – ha sottolineato Civati – e’ che ladiscussione verta solo su aspetti interni e organizzativi”.

Respinta al mittente, invece, l’accusa di essere ilreclutatore di grillini: ”Io cerco con loro rapporti allapari e sereni. Mi piacerebbe trovare forme di convergenza sualcuni temi in parlamento e poi approvarli”. Quanto alle parole del segretario del Pd, GuglielmoEpifani, e di Pierluigi Bersani, sul governo del cambiamento,Civati ha spiegato che si sono ”limitati ad auspicare che ungruppo di grillini faccia la scissione per ottenerlo. Ioinvece dico che e’ tutto il movimento che si deve scongelaree mettersi in gioco, e comunque ci vuole molto di piu’ di unasemplice scissione dei grillini per cambiare maggioranza digoverno”. ”Le cose muterebbero invece con una maggiorecredibilita’ politica e parlamentare di tutto l’M5S. Se poiun pezzo di parlamentari grillini si stacca e inizia alavorare con altri gruppi, si vedra’ cosa puo’ nascere”, haconcluso Civati.

brm/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su