Header Top
Logo
Venerdì 28 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Gay: Zaia, vanno rispettati e maggior parte Lega la pensa come me

colonna Sinistra
Lunedì 17 giugno 2013 - 14:05

Gay: Zaia, vanno rispettati e maggior parte Lega la pensa come me

(ASCA) – Venezia, 17 giu – ”I gay hanno diritto al rispettoe basta. Non c’e’ nulla da aggiungere”. Cosi’ Luca Zaia,presidente della regione Veneto. ”Non parlo di questionirelative all’omosessualita’. Per me non esiste il problema.

Non mi avventuro su temi quali quelli delle coppie di fatto,faccio solo una considerazione che faccio spesso: per i gayci vuole rispetto e hanno pari diritti di tutti gli altri.

Nulla di piu”’. ”Io – continua Zaia – sono eterosessuale,ma ho amici gay e conosco persone che sono gay e penso che ilproblema non siano i gusti sessuali o religiosi di unindividuo e che per questo non deve essere ghettizzato”. Achi gli chiedeva se anche il suo partito, la Lega Nord,condividesse la stessa opinione, Zaia ha risposto: ”Mirisulta che nel mio partito ci sia la maggior parte dellepersone che ragionevolezza ne ha da vendere, se poi ilpalcoscenico viene dato al fondamentalista di turno, a chi hauna posizione preconcetta, e’ ovvio che la posizione delpartito sembra essere un’altra”.

fdm/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su