Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Tabacco: nasce coordinamento parlamentari, chiesto incontro a Letta

colonna Sinistra
Venerdì 14 giugno 2013 - 13:42

Tabacco: nasce coordinamento parlamentari, chiesto incontro a Letta

(ASCA) – Roma, 14 giu – Un incontro con il presidente Lettaanche in vista del prossimo vertice dei ministri europeidella Salute del 21 giugno”: lo chiede il Coordinamento deiparlamentari italiani per la tutela della produzionetabacchicola nazionale, un organismo, costituitosi ieri aRoma, di circa cinquanta parlamentari di diversi gruppi, chevuole difendere la produzione e la coltura del tabacco nelnostro Paese. All’iniziativa erano presenti, oltre il promotore, ildeputato Walter Verini, parlamentari delle regioni vocatecome Donati, Biffoni, Rostan, Picierno, Giulietti, Laffranco,Cenni, Ascani, Bocci, Gotor, Mattesini, Ginetti, Del Basso DeCaro, Giordano, il deputato Mario Catania, ex Ministro dellePolitiche Agricole e le organizzazioni della filiera tabacchicola.

”Il tabacco – spiega Verini – e’ una risorsa economica eoccupazionale, un settore di punta della produzione agricolanazionale che riguarda oltre cinquantamila addetti, oltreduecentomila famiglie, e che attraversa un momento difficile,stretto tra la crisi economica, la riforma della PAC, laPolitica Agricola Comune Europea e la nuova Direttiva sultabacco al vaglio dello stesso Consiglio dei Ministri.

Vogliamo sensibilizzare Governo e istituzioni europee suiproblemi del settore e, in particolare, sostenere labattaglia che a livello europeo e’ in atto per impedire che icontenuti della direttiva producano danni irreparabili. Ciriferiamo all’introduzione del pacchetto generico epraticamente privo di marchi, al divieto di utilizzo diingredienti manifatturieri, che darebbe un colpo mortale allaproduzione di certi tipi di tabacco nel nostro paese, con ilrischio di aumentare illegalita’. Siamo convinti dellagiustezza di battaglie contro il tabagismo, soprattutto versoi minori, ma e’ forte la convinzione che, proprio pertutelare la salute, sia necessario un prodotto di qualita’,come quello italiano”.

com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su