Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Frattini, disastro se cade. Elettori punirebbero colpevoli

colonna Sinistra
Venerdì 14 giugno 2013 - 09:36

Governo: Frattini, disastro se cade. Elettori punirebbero colpevoli

(ASCA) – Roma, 14 giu – ”Gli egoismi di cui parla Napolitanosono quelli di coloro che pensano di risollevare le sortipersonali o politiche attraverso il ricorso alle elezioni. Cisono molte fibrillazioni nei partiti, ma non ci sonoalternative a Letta se si vuole uscire dalla crisi e nonperdere la faccia in Europa”. A dirlo e’ stato l’ex ministroFranco Frattini, membro della Commissione per le riformecostituzionali, intervistato da Avvenire. ”Andare al voto in tempi brevi – ha aggiunto Frattini -sarebbe anzitutto un disastro per l’Italia. Il governo Lettasta raccogliendo in questi giorni i frutti dei sacrificiimposti dal governo Monti che ci stanno portando fuori dallaprocedura europea di deficit eccessivo. Mandarlo a casa orasignificherebbe fare il male dell’Italia, significherebbearrestare il processo di riforme istituzionali”.

”Credo peraltro che chi si prendesse la responsabilita’oggi di far saltare il tavolo del governo pagherebbeelettoralmente un prezzo assai elevato. Basta vedere isondaggi: Pdl e Pd recuperano lentamente, mentre il M5S, cheprotesta senza costruire, subisce un crollo vertiginoso”, haconcluso l’ex ministro.

com-brm/cam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su