Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Cattaneo, sia piu’ coraggioso su spesa pubblica improduttiva

colonna Sinistra
Venerdì 14 giugno 2013 - 19:34

Governo: Cattaneo, sia piu’ coraggioso su spesa pubblica improduttiva

(ASCA) – Mirandola, 14 giu – ”Sono un sostenitore convintodi questo governo, ma non credo che arrivera’ una deroga alpatto di stabilita’. L’esecutivo dovrebbe essere piu’coraggioso nelle sue decisioni e non limitarsi a trovarepoche risorse: si intervenga sulle cose impopolari, adiniziare dalla spesa pubblica improduttiva. Ma si tengafuori quella di investimento, perche’ toccandola alla lungasi crea soltanto depressione”. E’ l’invito al governo chearriva dal presidente dell’Anci, Alessandro Cattaneo, che haconcluso la prima sessione dei lavori della V Assemblea degliamministratori under 35 che si sta svolgendo a Mirandola nelmodenese.

Rispondendo alla disponibilita’ di una revisione delpatto, espressa dal sottosegretario all’istruzione Galletti,il presidente dell’Anci si dichiara piu’ che scettico e tornaa ribadire il sacrificio messo in campo dalle amministrazionicomunali: ”Negli ultimi cinque anni i Comuni hanno dato alrisanamento nazionale qualcosa come 15 miliardi di euro. Misembra impossibile che, su un bilancio statale di 800miliardi, non si riescano a trovare poche risorse, visto chel’Imu sulla prima casa vale 4 miliardi e l’intero gettitodell’imposta ne vale 24”.

La strada indicata dal presidente Anci e’ quindi quella dirivedere la ”gabbia del patto’ incidendo in profondita’sulle spese correnti. ”Mi rendo conto che questo significaaffrontare il tema del clientelismo anche nelle nostreamministrazioni, ma e’ li’ che dobbiamo colpire se vogliamovincere una partita da cui dipende il futuro del nostroPaese”, ha sottolineato.

Un tema questo che, per Cattaneo, si intreccia con quellodella responsabilita’ che gli amministratori devonodimostrare nella loro attivita’ sul territorio. ”Ilcambiamento in Italia sara’ possibile solo se avremo ilcoraggio di portare avanti ogni giorno una mentalita’diversa, prendendoci le nostre responsabilita’ e dicendobasta alla cultura dei lacci e laccioli che ha ingessato ilnostro Paese”, ha affermato rivolgendosi alla platea deigiovani amministratori.

res/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su