Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme: Quagliariello, nessun alibi per governo servono tempi certi

colonna Sinistra
Giovedì 13 giugno 2013 - 13:57

Riforme: Quagliariello, nessun alibi per governo servono tempi certi

(ASCA) – Roma, 13 giu – Sulle riforme istituzionali”dobbiamo offrire una certezza sui tempi, che devono esserecongrui, il Parlamento credo che li debba autodeterminare e itermini che si pone devono essere termini ordinatori e nonpossono ovviamente essere dei confini invalicabili”. Lo hadetto il ministro delle Riforme, Gaetano Quagliariellointervenendoin Aula del Senato nella discussione sullaprocedura d’urgenza al ddl costituzionale per la formazionedel comitato.

”Credo che quel richiamo nelle mozioni sia stato quantomai opportuno, perche’ evidenzia di fronte al Paese che nonsi vuole, anche questa volta, usare il tempo come un alibiper rimandare ancora cio’ che non e’ rimandabile – haproseguito il ministro -. Il governo ha ritenuto di dovereaderire all’invito del Parlamento, anche riguardo allatempistica certa e in qualche modo urgente che le mozioniraccomandavano: da qui nasce questa richiesta d’urgenza. E’un atto che in qualche modo accoglie un invito che era statoformulato e che credo vada giustamente interpretato. Ripeto:non come limite draconiano e insuperabile, ma come elementodi sensibilita’ nei confronti di un Paese che non puo’pensare che dopo trent’anni, anche questa volta, con leriforme non si faccia sul serio, ma si voglia soltantoprendere tempo, magari, come pure e’ stato detto, prenderetempo per dare un tempo a questo governo”.

”Questo governo – ha concluso Quagliriello – un tempo loavra’ fino a quando avra’ la fiducia del Parlamento e fino aquando avra’ evidentemente un ruolo positivo per il Paese.

Non ha bisogno e non vuole creare alcun tipo di alibi. Non sivuol nascondere dietro la necessita’ di riforme, ed e’ perquesto che credo debba dare testimonianza ogni giorno divolerle fare, e di volerle fare bene, ma in fretta”.

red

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su