Header Top
Logo
Lunedì 24 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Regioni: Rossi (Toscana), riformare competenze. Si’ a fine bicameralismo

colonna Sinistra
Giovedì 13 giugno 2013 - 17:44

Regioni: Rossi (Toscana), riformare competenze. Si’ a fine bicameralismo

(ASCA) – Roma, 13 giu – ”Serve una riforma delle competenzedelle Regioni: ad esempio, il presidente della Regione deveanche essere capogruppo della delegazione regionale in Senatocomposta da conglieri e sindaci”. E’ quanto propone EnricoRossi, presidente della Regione Toscana, nell’arco del suointervento al convegno organizzato dall’universita’ Luiss conil patrocinio della conferenza dei presidenti delle assembleelegislative delle Regioni e delle Provincie autonome nellasede romana del Cnr.

Per Rossi, serve la fine del bicameralismo perfetto cosi’come e’ stato proposto dai 35 saggi nominati dal Presidentedella Repubblica, Giorgio Napolitano, al fine di ridurre ilSenato a 120 componenti. ”In questo modo – dice Rossi – e’possibile riformare le competenze regionali tra cui quellerelative alle norme comunitarie sulle quali siamo ancoraassenti perche’ di questo discutono solitamente i tecnici delgoverno con i tecnici delle Regioni”.

”E’ in quest’ottica – continua Rossi – che sarebbeauspicabile che non venisse costituzionalizzata la conferenzaStato-Regioni che sarebbe bene si spostassero, queste dueistituzioni dentro il Senato”. ”Questo perche’ – conslude Rossi – non si puo’ tenerediversi livelli di Stato ad un unico livello di partenza”.

red/mau/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su