Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Violenza donne: Cons. Europa, Convenzione Istanbul non restera’ su carta

colonna Sinistra
Martedì 11 giugno 2013 - 16:35

Violenza donne: Cons. Europa, Convenzione Istanbul non restera’ su carta

(ASCA) – Roma, 11 giu – Ottenuta luce verde dalla Camera e incorso di ratifica al Senato, la Convenzione di Istanbul sulcontrasto alla violenza sulle donne ”non viene adottata allacieca” relativamente ai costi che comporta e ”non restera’solo un testo” grazie alla presenza di molte donne nelleistituzioni italiane. Lo ha affermato Gabriela Battaini, vice segretario delConsiglio d’Europa, conversando con i giornalisti aconclusione di una sua visita a Roma. ”La convenzione non viene adottata alla cieca e gia’ l’exministro Fornero, che la firmo’ lo scorso settembre, avevaavviato uno studio di fattibilita’ sui costi che viene poivagliato in sede di esamina da parte delle commissionipertinenti dei due rami del Parlamento”, ha illustratol’alto rappresentante dell’Organizzazione internazionale checomprende 47 Paesi membri.

”Ogni volta che un paese decide di ratificare unaconvenzione – ha aggiunto Battaini – si impegna adintraprendere una serie di misure e iniziative” e dopo laratifica ”e’ previsto un certo margine” affinche’ i Paesisi allineino agli obblighi contratti. In tale quadro ”mi sento molto confortata dal fatto checi sono alcune donne in posizioni chiave delle istituzioniitaliane impegnate a far si’ che la Convenzione non restisolo un testo ratificato, ma venga concretamente applicato”ha detto il vice segretario generale del Coe, citandoBoldrini, Bonino, Cancellieri e Idem, oltre ad altre deputatee senatrici.

stt/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su