Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Amministrative: O.Napoli, Pdl? Meno strateghi e piu’ muli. Ora faticare

colonna Sinistra
Martedì 11 giugno 2013 - 16:58

Amministrative: O.Napoli, Pdl? Meno strateghi e piu’ muli. Ora faticare

(ASCA) – Roma, 11 giu – ”Trovo edificante la discussionepubblica che si e’ aperta nel PdL sulle ragioni della pesantesconfitta alle amministrative. Perche’ essa diventi utile,pero’, bisogna mettere, come si dice, i piedi nel piatto.

Lamentarci che non si vincono le elezioni se non c’e’ iltraino di Berlusconi lo trovo, francamente, un po’ ingenuo emolto offensivo verso il presidente. Ingenuo perche’Berlusconi non puo’ essere candidato sindaco negli 8.100Comuni d’Italia. Offensivo perche’ si chiede a lui disurrogare con la sua forza l’evanescenza e l’inconsistenza dimolte, troppe candidature sbagliate presentate nelle realta’locali”. Lo dichiara in una nota Osvaldo Napoli, esponentedel PdL.

”Berlusconi funziona sempre, questo lo sappiamo e losanno i nostri elettori. Il PdL deve chiedersi perche’ nellaconta delle astensioni siamo andati decisamente peggiorispetto al Pd. Perche’ sono rimasti a casa molti piu’moderati dei progressisti? Nella gara alla sottrazione divoti abbiamo vinto. Chi erano i nostri candidati sindaci? Chii nostri consiglieri? Quanti errori sono stati commessi dalleamministrazioni uscenti governate dal PdL? Il PdL sostieneresponsabilmente Letta, il Pd recalcitra e sbuffa nel suoappoggio al governo. E’ questo che ha fatto la dfferenza?No.

La differenza e’ che il Pd ha presentato una platea dicandidati credibili, molti di loro con liste civiche propriee solo in seconda battuta riconducibili al partito. Gentesperimentata sul piano locale e radicata nel territorio. Havinto il Pd in quanto percepito piu’ partito del PdL, megliointelaiato di noi nei paesi e nelle citta”’, aggiungeNapoli. ”Dobbiamo avere il coraggio di lasciare che le realta’locali esprimano fino in fondo la loro potenzialita’ e idirigenti nazionali limitarsi a intervenire solo per vigilaresulla correttezza e sulla trasparenza nella formazione di unceto politico locale. In una parola, dobbiamo fare buonapolitica in ogni Comune.

Questo aiuta Berlusconi a essere ancora piu’ Berlusconi. Menostrateghi e piu’ muli. Faticare”, conclude Napoli.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su