Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Amministrative: Grillo, vince politica oscena. M5S resta ultima barriera

colonna Sinistra
Martedì 11 giugno 2013 - 15:45

Amministrative: Grillo, vince politica oscena. M5S resta ultima barriera

(ASCA) – Roma, 11 giu – ”Lo spettacolo” offerto dallapolitica ”in se’ osceno e inquietante, attrae sempre menospettatori, la gggente non ha piu’ voglia di pagare ilbiglietto, di votare. Questo o quello pari sono. Elezionedopo elezione il disgusto sale, il termometro dell’astensionesi surriscalda, se alle prossime politiche superasse lasoglia del 70% la Repubblica, lo Stato, il Governo e ilParlamento sarebbero delegittimati. E’ questo che sivuole?”. E’ quanto scrive sul suo blog il leader delMovimento 5 Stelle, Beppe Grillo, commentando il risultatodelle elezioni amministrative. ”In Italia – aggiunge Grillo – e’ sempre tempo dielezioni, e’ sempre il tempo dei Pavesini, che siano sindaci,presidenti di provincia, presidenti di Regione, deputati,senatori, eurodeputati. Il Paese e’ in elezione permanente.

Un tormentone. Ogni anno si vota per qualcosa. E’ uncampionato di calcio, c’e’ sempre chi vince, chi perde perpoi vincere l’anno successivo, chi pareggia e chi trionfa,come se l’amministrazione pubblica fosse un premio, untraguardo, e non un servizio. C’e’ pure il calcio mercato coni giocatori comprati all’asta che cambiano casacca. Ilvincitore dell’elezione di circostanza sale sempre su unpalco e a braccia tese saluta la folla. Non cambia nulla, mala gggente e’ contenta che abbia vinto il ‘suo’ candidato enon il ‘loro’, quando in realta’ sono la stessa persona, lastessa politica, lo stesso programma, persino lo stessogoverno”. ”Il Nipote Letta – scrive ancora il leader del Movimento- ha fatto solo annunci, il piu’ ridicolo e’ il taglio deirimborsi elettorali, mai avvenuto. Si chiede al M5S cosa hafatto in questi mesi, ha presentato proposte di legge per lePMI, per l’abolizione dei contributi pubblici ai giornali eai partiti, ha spinto l’iniziativa di cancellazione delPorcellum, unica voce nel Parlamento, insieme a molte altreiniziative, come il ritiro delle nostre truppedall’Afghanistan, legate al suo programma. E ha rinunciato airimborsi elettorali per 42 milioni di euro, si e’ dimezzatalo stipendio parlamentare pari circa a 350.000 euro al mese.

Le proposte di legge del M5S sono ignorate, respinte. Il M5Se’ legalitario, pacifico, ghandiano”.

”Cosa ci si aspettava? Che dessimo fuoco alParlamento?”, si chiede ancora Grillo che nel post daltitolo ‘Le vittorie di Pirro’ ha voluto ribadire che ”il M5Sderiso h24 su tutte le televisioni e’ l’ultima barriera primadella furia popolare. Il M5S ha raccolto le firme per leggipopolari e referendum, ignorate o bocciate ogni volta dallapartitocrazia, ha partecipato alle elezioni con persone conla fedina penale pulita. Invece di chiedere conto ai partitidi cosa hanno fatto in 30 anni si demonizza il primotentativo di democrazia dal basso nato in questo Paese.

L’esito delle elezioni e’ drammatico per l’Italia. Gliitaliani, la maggioranza degli italiani, cominciano a perderela speranza. E questo e’ molto triste”, conclude il leader 5Stelle.

red-brm/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su